Spreco PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Maggio 2012 05:52

Si chiama diabete-Si legge spreco

Da tempo denuncio pubblicamente, e tutto è reperibile nel nostro sito, un andazzo anomalo nella gestione della cura, della  prevenzione e formazione del diabete.

I famosi percorsi terapeutici si riducono, ad oggi, ad un inutile lavoro burocratico, il diabetologo spreca due mesi di tempo, con il risultato di una mera prescrizione di strisce reattive, aghi ed aghi pungi dito.

Quanta fatica e risorse sprecate per la meritata laurea in medicina poi ridotta ad una sottoutilizzazione così umiliante.

I glucometri indicano in modo preciso ed inequivocabile le strisce utilizzate, pertanto ogni medico di base è in condizione di farci la richiesta senza il minimo errore, però con enorme risparmio di tempo e di strumenti.

Per le diabetologie il discorso è simile e si impone la loro chiusura se devono essere utili solo per compilare percorsi terapeutici e prescrizione del farmaco, lavoro inutile se non dedicano un minuto alla formazione.

La ASL 1 di Sassari ha speso oltre 3 milioni di euro per realizzare un unica ed efficiente diabetologia, non sappiamo per cosa è stata utilizzata la struttura ma certamente questa maledetta asl sassarese non si è fatta sfuggire l'occasione per sprecare ulteriormente.

Anche qui una precisazione, non voglio mancare di rispetto alle singole e altissime professionalità individuali ma sottolineare una incapacità nella gestione di una struttura così complessa quanto utile e necessaria se funzionasse bene.

Altro scandaloso spreco con le penne usa e getta porta esclusivamente ad una produzione triplicata di plastica, del maggiore volume di imballaggio e trasporto, del suo smaltimento e della refrigerazione.

Infine la nota dolente del 118 che nonostante il costo,  non può essere utilizzato per le persone con diabete, gli operatori non sanno misurare la glicemia.

Se si verificasse una crisi ipoglicemica e il pronto soccorso fosse lontano, la dottissima ambulanza si trasformerebbe in un luminoso e speciale carro funebre.

Questa è la situazione solo nel campo della cura del diabete e chissà quali e quante fantasiose situazioni saranno presenti nello  spreco della sanità regionale.

E' evidente e anche clamoroso che invece di curare il diabete si curano gli affari, di lobby e privati.

Cordiali saluti

Michele Calvisi

 

Sassari, 16 Maggio 2012




 

ADMS ONLUS
Via Elio de Cupis 24 - 07100 Sassari
TEL             0039 079 395800      
CELL             0039 335 7167777      
E-MAIL:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
SITO:  WWW.ADMSONLUS.ORG
C/C postale 13603071
C.F. 92057570902