Home » Associazioni » La voce delle Associazioni » Diabete giovanile. Ad un'impiegata di Cremona il premio letterario indetto dalla Fdg
 
Diabete giovanile. Ad un'impiegata di Cremona il premio letterario indetto dalla Fdg PDF Stampa E-mail
Giovedì 30 Ottobre 2014 21:57

Lucia Pugliese, 42 anni, impiegata di banca di Cremona, con il racconto “Un’estate al mare” è la vincitrice del concorso letterario “Il diabete infantile e giovanile: le storie, i racconti”. Il concorso, organizzato dalla Federazione Nazionale Diabete Giovanile (Fdg), è giunto alla sua sesta edizione ed è riservato ad autori amatoriali e inediti che hanno così la possibilità di raccontare la loro esperienza con la malattia.

“Il racconto è ispirato ad una storia vera che ha visto come protagonista mio figlio di 7 anni – ha dichiarato l’autrice – Quando ha scoperto di avere il diabete aveva 3 anni e da quel momento la nostra vita è cambiata anche perché nessuno nella nostra famiglia aveva questa patologia”.

Lucia Pugliese ha prevalso su Camilla Baj di Como e Francesco Castronovo di Agrigento.

“Al nostro concorso non partecipano soltanto le persone con diabete – ha dichiarato Antonio Cabras, Presidente della Federazione – ma anche insegnanti, medici, istruttori di ginnastica e poi persone comuni come vigili urbani o conduttori di autobus. E’ la dimostrazione che la lotta al diabete può essere fatta in mille modi, anche prendendo una penna in mano, e non può prescindere dalla partecipazione diretta del cittadino”.
Durante la cerimonia, sono stati anche consegnati i Premi alla Comunicazione 2014 a Danila BonitoCesare Fassari per il loro impegno nel settore dell’informazione scientifica, mentre Massimo Cherubini ha ritirato il premio all’editoria per About Pharma.

 

da quotidianosanità.it