Home » Associazioni » La voce delle Associazioni » Antonio Cabras incontra l'on. Vargiu
 
Antonio Cabras incontra l'on. Vargiu PDF Stampa E-mail
Lunedì 01 Giugno 2015 20:50

Quartu Sant’Elena – CA –

Si è tenuto l’ incontro tra l'onorevole Pierpaolo Vargiu (pres. Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati) e il presidente della Federazione Diabete Giovanile (Fdg) Antonio Cabras. L'incontro ha riguardato il possibile ruolo che deve essere assumere l'Amministrazione Comunale nei confronti di tutte le patologie croniche e nella fattispecie del diabete  insulino-dipendente.

Il pres. Cabras ha da subito ricordato di essere stato un nostro concittadino e sottolineato quanto sia legato alle tradizioni della nostra città.

Secondo Cabras l’ Amministrazione Comunale dovrebbe "vigilare" sulla salute dei suoi cittadini, i quali, in questo modo si sentono gratificati e sentono vicina l'amministrazione comunale . Il problema che maggiormente dovrebbe essere affrontato dalle istituzioni è l assistenza dei bambini diabetici nelle scuole, problema che potrebbe essere risolto con l'approvazione di una proposta di Legge, che dovrebbe affidare alle Regioni l'onere di provvedere in merito.

L’ On. Vargiu ha tuttavia messo in evidenza che in una situazione di decrescita economica e quindi di risorse economiche sempre più ridotte occorrerebbe intervenire in modi differenti, alternativi. Occorre organizzare un sistema integrato tra Associazioni di Volontariato,  privati, Comuni per l'assistenza qualificata degli alunni con corsi di formazione di personale infermieristico allo scopo dell’ assistenza ai giovani alunni, corsi di prevenzione riguardanti le patologie strettamente connesse al diabete, corsi di educazione alimentare, in modo da ridurre al massimo l'impatto che le complicanze del diabete hanno su organi importanti come gli occhi, i reni, gli arti ed il cuore. E’ importante che il Comune si occupi della promozione di attività legate a diabete e sport, dentro e fuori dalle scuole.

L'incontro, altamente costruttivo e propositivo, ha posto le basi per un cambiamento e per unaattiva collaborazione con la FDG.

 

 

Collu Simone