Home » Associazioni » La voce delle Associazioni » Comunicato stampa del coordinatore della FAND Associazione Italiana Diabetici della Sardegna
 
Comunicato stampa del coordinatore della FAND Associazione Italiana Diabetici della Sardegna PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Giugno 2007 07:44

Giunta Regionale contro i Diabetici.

Lo denuncia il coordinatore regionale della Fand, Associazione Italiana Diabetici, Stefano Garau in una lettera inviata al Presidente della Regione Renato Soru e all'Assessore alla Sanità Nerina Dirindin. La presa di posizione fa seguito alla costituzione della consulta per la diabetologia dove l'Assessore non ha consentito la presenza della più importante associazione italiana dei diabetici.

“E' con vivo rammarico che scrivo queste poche righe – si legge nella lettera inviata dal Coordinatore Regionale della Fand Stefano Garau al Presidente Soru e all'Assessore Dirindin - per informarVi che l'Associazione che mi onoro di rappresentare in Sardegna, è la più importante a livello nazionale. Ciò nonostante, con delibera del 9 Maggio scorso, e più precisamente la 19/2 avete provveduto alla istituzione della consulta regionale della diabetologia e malattie metaboliche senza inserire il rappresentante dell'Associazione Italiana Diabetici che è ben presente nel territorio Regionale, che è Ente Morale e che ha ricevuto la medaglia d'oro dal presidente della Repubblica, per il lavoro svolto in ambito sanitario. Spero si tratti di un mero errore e che allo stesso, si voglia porre rimedio quanto prima”.

L'esclusione, pare sia stata determinata dalle prese di posizione assunte sin dall'inizio del 2007 dall'Associazione per rivendicare importanti diritti del Diabetico che invece, non erano presi nella giusta considerazione da parte dell'Assessorato Regionale alla Sanità. “Probabilmente – ha precisato il Coordinatore regionale della FAND, Stefano Garau – all'Assessore non sono piaciute le richieste che presentammo a Gennaio scorso, quando, guardando al domani, abbiamo rivendicato più diagnostici per i diabetici, chiedendo di fatto l'attuazione di una politica di risparmio per la sanità pubblica. Da tempo ci battiamo per una razionalizzazione della spesa nella sanità, e questo può avvenire solo con i nostri preziosi suggerimenti. Infatti, investendo un pochino di più oggi, si può risparmiare in termini di prevenzione delle complicanze. I diabetici però, devono sapere che queste nostre richieste, ci mettono in una posizione di scontro con l'Assessore che preferisce avere al suo fianco, nella consulta per la diabetologia, tutti coloro che da decenni siedono in quelle poltrone, anche se in verità, fino ad oggi, risultati ne abbiamo visto pochi”.

Il Coordinatore Regionale

Stefano Garau

30.05.2007

COORDINAMENTO FAND – ASSOCIAZIONE ITALIANA DIABETICI - SARDEGNA

347.5565658 – 328.0145814

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

ENTE MORALE con D.M.del 20/09/1993

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIABETICI

COORDINAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI FAND

REGIONE SARDEGNA