Home » Chat » Diabete e disordini alimentari
 
Diabete e disordini alimentari PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniela Capezzali   
Martedì 21 Aprile 2009 15:22

Le ragazze (ma non solo) con il diabete di tipo 1 soffrono frequentemente di disturbi alimentari.
Tra queste ragazze la bulimia è molto più comune dell'anoressia.
È importante che i medici siano consapevoli dell'associazione tra diabete e problemi alimentari nelle ragazze. La prevenzione di questo tipo di problema deve iniziare, infatti, nell'età preadolescenziale.
Ne parliamo con la dr Daniela Capezzali, dietista di Perugia e con il dottor Giovanni Antonelli.

 

 

moderatore Buona sera alla dr Capezzali, buona sera a tutti.

moderatore Comincio a presentarvi la dr Capezzali. Daniela Capezzali ha alle spalle un diploma di economa dietista conseguito a Perugia, una laurea in dietistica a Chieti e una laurea magistrale alla Sapienza. È Professore a contratto ed è stata anche coordinatore didattico nel corso di Laurea in Dietistica dal 1999 e nel Corso di Laurea in Infermieristica dal 2006 dell'Università degli Studi di Perugia.

Dr. D. Capezzali Carissimi tutti e Daniela, grazie per il benvenuto anche a nome del dr. Antonelli.

moderatore Buona sera anche al dr Antonelli, ovviamente

Dr. D. Capezzali È un vero piacere poter sostenere chi sente la necessità di parlarne!!

moderatore Avete domande da porre alla dr Capezzali e/o al dr Antonelli?

moderatore ci sono dati sulla diffusione di questi disordini nei diabetici? più donne o più uomini? età?

Dr. D. Capezzali Gli utimi dati ci dicono che l'età si sta sempre di più anticipando e la frequenza di disturbi nei soggetti diabetici è pressochè simile alla frequequenza nei non.

moderatore primi ‘segnali' cui prestare attenzione?

Dr. D. Capezzali Primi segnali: isolamento sociale,attenzione sempre più marcata verso il cibo eil cobtrollo glicemico (ossessione), modificazione del tono dell'umore (basso)

fifi o cavolo ... ma enry è così ultimamente

fifi mi scusi ma possibile è così piccolo????

moderatore Dottoressa, il figlio di fifi ha 9 anni

fifi grazie mod... è ossessionato dalle glicemie

fifi a dal cibo in eccesso!!!

fifi come fare????

moderatore da quanto è diabetico? non ricordo....

fifi da un anno!!!

fifi e meno male che pensavo che stesse bene!!!

Dr. D. Capezzali L'ossessione non è mai un tratto positivo, a nessuna età. Va rideminsionata a controllo!!

moderatore cosa potrebbe fare la mamma?

fifi a volte rifiuta la merenda!!!

Dr. D. Capezzali Secondo noi, bisognerebbe agire a monte, riportando la situazione entro i termini di un rapporto 'fisiologico con il cibo', rispetto al controllo glicemico (che comunque verrà di conseguenza)

malaika Salve dottoressa. Avrei da porle una domanda forse stupida. In una famiglia dove la mamma ha un binge eating disorders e la figlia è diabetica, quante possibilità ha la bambina di sviluppare la stessa patologia?

Dr. D. Capezzali Fortunatamente non è possibile standardizzare

maruska vorrei porVi una domanda riguardante il tema della chat: leggevo nella presentazione che c'è una correlazione tra disturbi alimentari in soggetti diabetici che il più delle volte seguendo una sorta di dieta ‘restrittiva' si ritrovano a mangiare più del dovuto. questo perché?

Dr. D. Capezzali Esistono diversi livelli di spiegazione: la fame arretrata tende a ‘rompere gli argini'prima o poi, inoltre molto spesso si tende a perdere il controllo verso quei cibi che ci vietano quando ‘siamo a dieta'

maruska ‘tende a rompere gli argini' cosa significa detto in termini pratici? (che si inizia a mangiare senza averne il pieno controllo?)

Dr. D. Capezzali Alla fine sì

maruska è ‘inquietante' questo allora!! (mi viene da pensare alla mia situazione: diabetica da 27 anni,dieta molto molto regolare ora sui 1100/1200 kcal gg,mai un cibo fuori orario o fuori sintonia con la patologia; eppure non ho questa ‘voglia' di mangiare e non credo sia arrivata al punto in cui ‘gli argini si rompano. rischio prima o poi di ritrovarmi in una situazione poco piacevole?)

Dr. D. Capezzali Se da 27 anni la situazione è quella che dici, penso che non ci siano allora problemi

maruska sì la situazione è quella che le ho descritto, ma quello che in questo momento mi inizia a preoccupare (sono una donna di 35 anni) è il fatto che dalla fine dell'estate scorsa (in coincidenza con la nuova terapia insulinica Lantus+Apidra) ho preso 4 kg di peso, cosa per me che mi sta ‘ossessionando' (infatti ora ho ancora di più limitato il cibo); non credo di essere su una sorta di borderline di un disturbo alimentare!! quando l'ossessione del cibo (anoressia o bulimia che sia) diventa un problema di cui preoccuparci? quando si capisce di essere malati? grazie

Dr. D. Capezzali Quando la situazione travalica i confini del semplice controllo glicometabolico, per entrare nell'ossessione

rosatea da quando ho il diabete sono dimagrita tantissimo e non riesco a prendere un kg. come posso fare? sono insulino dipendente e ho una dieta da 1300 calorie circa

moderatore pochine....

Dr. D. Capezzali a prescindere dal peso, dall'attività fisica ecc.. che non conosco, mi pare che in ogni caso 1300 calorie siano un pò pochine, o quanto meno non sufficiente all'obbiettivo che ti sei posta.

rosatea ho 46 anni e peso 44 kg. ne pesavo 52 e la glicemia varia in maniera inspiegabile. a volte mangio senza regole ed è bassa o normale altre volte mi tengo alla dieta ferrea e la glicemia schizza come niente attorno ai 300

rosatea lavoro come cameriera ai piani in albergo per circa cinque ore al giorno. Faccio una colazione al mattino un pranzo ed una cena . Inietto circa 20 unità di rapida al giorno e 8 di lantus la notte. Ho paura che mangiare di più io debba aumentare l'insulina

Dr. D. Capezzali Non penso, visto che fai tanta attività fisica durante l'attività lavorativa, che già di per sè è un ottimo presidio non farmacologico

Raffaele dott. posso farle una domanda sulla lantus?

Raffaele faccio la terapia novorapid a colazione 6 unità se mangio a pranzo 15 ed anche a cena, con la lantus 36

Raffaele ma questo mi sta portando ad ingrassare e inoltre soffro di retinopatia diabetica

Dr. D. Capezzali Qual'è il valore dell'ultima glicosilata?

Raffaele 8,8% dott.

Raffaele peso 100kg

Raffaele non riesco a controllare la fame

moderatore raffaele tipo 2?

Raffaele no 1

moderatore anni?

Raffaele 24 anni

Dr. D. Capezzali È per la glicata allora che ti è stato sconsigliato lo schema terapeutico; la fase di ‘adattamento' è da mettere in conto

Raffaele ma le unità che faccio dipendono da me sono io che decido

Raffaele ho ridotto la novorapid che prima le untità variavano più o meno a 22...lo stesso non cambia la situazione

Dr. D. Capezzali Solitamente è la terapia che deve modularsi sulla base dell'alimentazione e dell'attività fisica, e non viceversa;; ricordiamoci appunto che oltre l'insulina e l'alimentazione esiste anche l'attività come movimento!!!

Raffaele dottoressa la mia attività fisica ci sta gioco a calcio!

Raffaele ma adesso per via della retinopatia l'ho messa da parte

moderatore Raffaele ma pesi 100 chili!

Raffaele sì e non riesco a dimagrire in nessun modo

Dr. D. Capezzali Quoto il moderatore

Raffaele in che senso quoto il moderatore??

Dr. D. Capezzali Quoto significa che sono in pieno accordo per i 100kg. e la riduzione di attività fisica; allo stato attuale, vista la retinopatia, è preponderante avere un buon controllo glicemico (è per questo che è stata cambiata la terapia)

stella21 io è da un anno che sono diabetica e sono praticamente ossessionata dal cibo, non riesco più a controllarmi per quanto io cerchi di controllarmi, stare attenta, fare attività fisica, la mia domanda è...vorrei sapere se sono l'unica diabetica ad avere questo tipo di problema, cioè l'essere consapevole che il cibo ti fà male ma non riuscire a gestirsi, sto' chiedendo aiuto al mio centro diabetologico, ma vivo in olanda e qui hanno altri metodi

Dr. D. Capezzali il cibo non danneggia mai, il rischio è che sia dannoso il rapporto con esso (è questo probabilmente il nodo da sciogliere)

moderatore stella, siamo qui proprio per questo: non sei sola, non sei l'unica....

stella21 la ringrazio

rosatea Ci sono abbinamenti di cibi che aiutano a controllare la glicemia e nello stesso tempo ‘riempiono' la pancia in quantità e sazietà e se si quali sono?

Dr. D. Capezzali In genere tutti i cibi contenenti fibre (verdure, cereali integrali, legumi in sostituzione di altri carboidrati)

violet per diverso tempo di nascosto mi sono riempita di cibo, senza riuscire controllarmi. anche se non avevo fame mangiavo fino a starci male. di tutto, dolce, salato, una cosa terrificante... e sapevo di fare male per me stessa. ho continuato tanto, spesso saltando la dose di insulina... oggi va un po' meglio. ma ogni tanto ci ricado... ho deciso di farmi aiutare dallo psicologo del mio centro..diabete 1... da sei anni.. ho iniziato ad avere problemi alimentari circa un anno e mezzo fa

violet saltuariamente...

moderatore quanti anni hai?

violet 18

Dr. D. Capezzali Il problema alimentare è iniziato subito come lo hai o descritto o dopo un periodo di restrizione?

violet non ho mai seguito una dieta ristretta, mai, avendo dei valori buonissimi a detta dei miei medici. mi controllavo si, ma mangiavo normale.. ho scoperto il diabete 1 a 12 anni, i problemi sono iniziati circa a 15 anni

Dr. D. Capezzali Probabilmente è una situazione che meriterebbe approfondimenti in ambiti diversi da qui

moderatore violet, di dove sei (se vuoi dirlo)?

violet vorrei solo un consiglio per risolvere il problema.. so che ora non potete aiutarmi qui.. abito a Foligno, faccio riferimeto al centro di Perugia

moderatore violet, la dr Capezzali è di Perugia

moderatore e cosi' il dr Antonelli

violet ah!

Dr. D. Capezzali Puoi contattarci presso Dip. Medicina Interna - AzienzaOspedaliera di PG

moderatore dai violet.... mi sembra un buon segno!

violet si penso proprio di si! :)

moderatore sono proprio contenta, violet!

moderatore violet, sai come fare a contattare la DR Capezzali e/o il dr Antonelli?

violet ehm... no!

moderatore scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. scrivendo nell'oggetto “Capezzali”

violet va bene! ok grazie! farò così..

fifi mi scusi una glicosilata 5,9 per un bimbo di 9 anni cosa ne pensa???

Dr. D. Capezzali Ottimo il valore!!, purchè non sia ottenuto a caro ‘prezzo'

fifi non più di tanto il dolcetto tutti i giorni al pasto serale

maruska quanto influenzano sull'andamento del peso (e sul controllo glicomatabolico) la funzione delle ghiandole surrenali, della tiroide e dell'ipofisi? un altro quesito: aver avuto per anni una glicata mai superiore a 6.0 ed ora (da un paio di anni) con valori molto più alti = 7,8; questo innalzamento può essere anche causa di aumento di peso? grazie

Dr. D. Capezzali Sono tutte tre causa di obesità endocrinologica ( la sindrome di Cushing, non in terapia è di per sè causa di diabete secondario)

Dr. D. Capezzali Forse è l'aumento di peso che ha determinato l'aumento della glicata

maruska non credo e le spiego il perché!! il peso aumentato di 5 kg (dai miei 54kg di sempre agli attuali 59) sono aumentati dalla fine dell'estate scorsa (dopo poco introduzione della nuova terapia insulinica Lantus+Apidra) invece le glicate un po' più alte (rispetto ai 25 anni precenti) sono aumentate già da un apio di anni; di qui la mia considerazione: è il cambiamento improvviso della terapia insulinica ad avermi fatto prendere preso? (prima per più di 26 anni terapia insulinica fatta da Monotard+Actrapid), e con loro mai avuto problemi di aumento peso)

Dr. D. Capezzali Sono comunque passati 26 anni!! Oltre alla terapia insulinica è probabile siano cambiati anche altri cofattori: attività lavoartiva, età, sport. ecc, e comunque sono 5Kg.!!

maruska si è vero sono solo 5 kg ma le posso assicurare che per come sono io 5 kg sono una vera e propria ‘ossessione' che non mi fa più sentire a mio agio, a mio agio con il mio corpo...... con la mia mente

Dr. D. Capezzali Allora come vedi il disagio abbraccia un arco più ampio, ed è forse su questa dimensione che bisognerebbe lavorassi

fifi è possibile che enry, 9 anni, cosi' piccino già abbia problemi?

Dr. D. Capezzali È difficile non conoscendo ne enry, nè l'ambito familiare in cui vive, anch'esso importante, fifi provi a parlarne con il suo medico di fiducia; dall'esterno si può ipotizzare un'attenzione comunque eccessiva

fifi Comunque in linea di massima è bravo mangia ai pasti si rifiuta di farlo fuori pasto...

fifi bene siamo fuori pericolo. puff che sollievo!!!

donata cosa intende per disordini alimentari??

donata mi incuriosisce questa cosa...ma ci sono anoressiche diabetiche?

moderatore si

Dr. D. Capezzali Disordini o Disturbi alimentari??

donata sì disordini

donata un anoressico come può sostenere l'insulina?

Dr. D. Capezzali Disordini sono tutte le situazioni caratterizzate da alimentazione non corretta. Disturbi condizioni patologiche (anoressia, bulimia, disturbo da alimentazione incontrollata)

lili Ciao a tutti, è la prima volta che mi connetto e mi sono anche persa la prima parte della chat...:-(

moderatore lili, la potrai leggere a giorni sul sito

moderatore viene trascritta

lili non so nemmeno bene quali siano le ‘regole' quindi se sono inopportuna fatemelo notare!

lili ....ma devo aspettare il turno o posso scrivere a ruota libera?

moderatore scrivi pure lili, non ci sono domande in attesa

lili ok grazie. sono una ragazza di 30 anni diabetica da circa 18

lili in terapia insulinica, ma mai fatto una dieta

lili risultato: 11,2 di glicata

fifi è troppo Lili

lili ora ho messo la testa a posto e seguo una dieta ma mi sono resa conto che anche 100 gr. di fragole fuori pasto hanno un risultato disastroso sulla glicemia. possibile che non ci sia niente da poter spezzare la fame lontano dai pasti principali?

lili dopo un mese di dieta ho strippato e per 3 giorni mi sono strafogata di cioccolata!

Dr. D. Capezzali Servirebbe quindi un regime alimentare più congruo alle tue esigenze (non per forza dieta)

lili lo so però come ho detto prima fuori pasto non so proprio come bloccare la fame

moderatore pero' lili il cioccolato non si mangia per fame....

lili premetto che ho rapporto strano con il cibo...ho sempre mangiato pane, pasta, pizza e dolci

Dr. D. Capezzali Per spezzare la fame fuori dai pasti principali, servono zuccheri complessi e non semplici:le fragole vanno bene a fine pasto

succo in quali alimenti si trovano gli zuccheri complessi??

Dr. D. Capezzali Zuccheri complessi = pasta, pane meglio se integrali, legumi,avena, orzo, cereali, ecc...

fifi ma la frutta come spuntino delle 10,30 non va bene???

Dr. D. Capezzali Sarebbe meglio di no (le fragole sono zuccheri semplici ed inoltre rispetto ai carboidrati complessi ti fanno tornare prima la fame)

succo è possibilile che il diabete possa essere causato da cattive abitudini alimentari?

moderatore succo, parli del tipo 1 o 2?

succo tipo 1

Dr. D. Capezzali Sì soprattutto il diabete 2.

succo quini nel mio caso, una predisposizione genetica, visto che non ho nessun caso in famiglia

succo io sono diabetica da febbraio di quest'anno, ho sentito tanti pareri, e tutti mi dicono che posso vivere tranquillamente, ma non è così, non posso più concedermile cose che mi piacciono...

succo mangiare è diventato un obbligo non più un piacere

succo anche perché nessuno medico mi ha dato una dieta e io non so ancora come regolarmi, come faccio??

maruska un buon spezzafame prima di un pasto potrebbe essere per un diabetico, del sedano? delle carote? dei finocchi? (si unisce blocca fame con introduzione di sali minerali e vitamine)

lili ...e cioccolato ovviamente. so che non si mangia per fame infatti io mangio per golosità e per nervosismo

donata mmmhh...il cioccolato fondente....wow

Dr. D. Capezzali Servirebbe un'educazione alimentare e non una dieta, rivolgiti ad un centro ospedaliero o territoriale specialistico

lili dottoressa io sto cercando aiuto ovunque ma ne sto ricevendo poco

moderatore lili di dove sei (se vuoi dircelo)?

lili riccione

lili poi un'altra cosa...nonostante la mia voracità non sono stata mai sovrappeso ora però ho notato che tutti i sacrifici che sto facendo non sono ricompensati da una glicemia stabile ma da un aumento di peso...sigh sigh

lili meno mangio...più ingrasso

naid se altri ti danno consigli e tu mangi cioccolato ....è tutto inutile

lucasale per mio figlio di 10 anni mi è stato detto che puo' mangiare tutto cio' che vuole basta solo somministrare la quantità corretta di insulina in base al calcolo dei cho è giusto?

Dr. D. Capezzali È giusto

maruska Daniela poi a fine chat la dott.ssa potrebbe lasciare la sua mail dove poterla contattare? (a stretto giro devo essere su da quelle parti per parlare anche con Bolli e vorrei magari fare una chiacchierata anche con lei, sempre se è possible)

moderatore maruska, scrivile su Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , scrivendo nell'oggetto ‘Capezzali'

lili sì di questo ne sono consapevole ma siccome mi sono resa conto che non è semplice saper cosa e quanto e quando mangiare vorei avere delle indicazioni precise

lili e vorrei poter variare la dieta...mi riferisco alla conta dei carboidrati

moderatore lili, non c'è una dietista nel tuo centro?

naid dovresti parlare con il tuo diabetologo

lili sì ho visto la dietista del mio centro ma ad esempio lei mi ha detto che potevo fare gli spuntini con la frutta....ho provato ma mi sono resa conto che ad ogni spuntino devo fare una iniezione

lili però a me anche 2 fette biscottate alzano la glice :-(

Dr. D. Capezzali Prova con frutta, ma insieme a 2 fette biscottate integrali

Dr. D. Capezzali Tutti i carboidrati alzano la glicemia, ma sono fondamentali per l'organismo: la terapia farmacologica esiste apposta

violet io vorrei sapere perché generalmente le persone diabetiche manifestano disordini alimentari... è una sorta di ribellione al diabete, al proprio corpo?

Dr. D. Capezzali Hai ragione: spesso chi è diabetico vive il momento del pasto con ansia e quindi teneda manipolare le quantità ed i pensieri associati

violet capisco... mi informerò! grazie :)

moderatore Dr Capezzali, dr Antonelli: vi salutiamo?

Dr. D. Capezzali Sperando di aver dato risposta a tutti i quesiti, salutiamo affettuosamente tutti i partecipanti ed in particolare il moderatore. Buona notte a tutti

maruska è stato un piacere poter dialogare con Voi, siete stati molto esaustivi nelle Vostre risposte e ci avete dato una visione, e delle informazioni molto utili

maruska buonanotte e buon lavoro, la vostra professionalità ci aiuta a vivere meglio

violet buona notte e grazie!

moderatore grazie sinceramente per la vostra disponibità: spero abbiate apprezzato l'esperienza

moderatore a presto e buon lavoro!

Dr. D. Capezzali Polpastrelli incandescenti permettendo: scherzi a parte è stata un' esperienza importante!!

moderatore Sono conteta Daniela: GRAZIE!!

maruska mi creda è stata forse molto più importante per noi (almeno per me)

moderatore Mi fa piacere, Mara. Buona notte a tutti, a martedì prossimo!

moderatore vi ricordo che Portale Diabete ospita una Mailing List che permette a diabetici e parenti di scambiarsi messaggi, sensazioni, emozioni, consigli.

Inoltre Portale Diabete è presente su Facebook come gruppo