Polineuropatia PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 07:01

D: Salve,

scrivo per mia mamma di 69 anni, diabetica...una settimana fa, inseguito a gonfiori alle gambe e dolori, è stata eseguita l'elettromiografia e la diagnosi è polineuropatia.

Mia mamma per due anni ha avuto la glicemia alta ( 350 a digiuno), nonostante l'insulina 3 volte al giorno, da circa sei mesi ha iniziato il competact e la glicemia è scesa...e da pochi mesi i dolori suddetti.

La mia domanda è la seguente: come è possibile tenere a bada, per quanto concerne anche il dolore, questa polineuropatia? Esiste oggi una cura che dia risultati?

Vi ringrazio sin da ora per la risposta.

Cordialmente

P. C.




 

R: Gent.le Signora,

la terapia della neuropatia diabetica si basa su:
1. l'ottimizzazione del compenso glicemico (emoglobina glicosilata stabilmente inferiore al 7% - sua madre è stata molto scompensata recentemente!);
2. l'utilizzo di vitamine ed antiossidanti (es. acido alfa lipoico); e farmaci sintomatici (ovvero farmaci che fanno passare il dolore). 

Questi ultimi sono quelli che forniscono il massimo benefico in quanto fanno passare il dolore ma non hanno un effetto sui meccanismi che danneggiano i nervi (mentre i primi due trattamenti si).  
Tra i farmaci sintomatici i più usati attualmente sono anticonvulsivanti tipo il gabapentin o pregabalin, e gli antidepressivi triciclici. 

Ne parli con il diabetologo.

Cordiali Saluti,

 

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele