Home » Esperti » FAQ - Trapianti, ricerca, complicanze » Previelo di pancreas: fino a che età?
 
Previelo di pancreas: fino a che età? PDF Stampa E-mail
Scritto da Ugo Boggi   
Venerdì 31 Luglio 2009 17:15

D:

Vorrei sapere fino a che età si può prelevare il Pancreas sano di un donatore (cadavere)?
Mi scuso se la domanda non è chiara nell'esposizione.
Ringrazio gentilmente.
R.G.

 

R:

L'età è uno dei fattori che determina l'idoneità di un donatore, ma non è l'unico. Sono stati trapiantati pancreas di donatori molto piccoli (anche < 10Kg di peso), ma in questa direzione il fattore limitante è il maggior rischio di trombosi legato all'esilità dei vasi. L'idoneità è quindi relativa rispetto all'esperienza del centro, alla taglia del donatore, ed alle caratteristiche del ricevente.
Se invece parliamo di età "avanzata", è convenzionalmente consigliato che il donatore di pancreas abbia meno di 40 anni. E' chiaramente un limite convenzionale (noi regolarmente trapiantiamo i pancreas dei donatori fino a 45 anni). Il pancreas più "vecchio" che ho trapiantato io aveva 65 anni. Questo è il limite superiore riportato in letteratura. E' chiaro che se su 100 donatori di età < 40 anni 90 o 95 sono idonei per il pancreas, tra i donatori di età compresa fra i 60 ed i 65 anni il 5-10% è idoneo a donare il pancreas. Insomma, esistono criteri di idoneità relativa rispetto ai molti parametri e tutti devono essere considerati. Mettendo insieme tutti i parametri si ottinene un giudizio di idoneità che a sua volta è assoluto (donatore ottimale) o relativo (donatore sub-ottimale).


Spero di essere stato utile.


Ugo Boggi