Home » Esperti » FAQ - Questioni legali » Ancora sulla 104: che vuol dire "Revisione No"?
 
Ancora sulla 104: che vuol dire "Revisione No"? PDF Stampa E-mail
Scritto da Umberto Pantanella   
Giovedì 13 Ottobre 2016 11:19

D: Ciao Umberto carissimo, grazie per prima cosa della tua disponibilità ed alla tua professionalità che metti sempre a disposizioni di tutti noi.

AHH....eccomi sono S. P. la mamma di B., ci siamo sentiti oggi su facebook in merito alla legge 104 e dietro tuo consiglio, prendo la palla al balzo e ti invio tutta la documentazione in mio possesso.

Scusami per l'ignoranza, ma come si dice qui da noi " AD OGNI FERE IL SO MESTE" (ad ogni fabbro il proprio lavoro in parole povere)...

Sinceramente ero convinta che i due verbali, viaggiassero di pari pari....per cui avevo pensato che avendo la revisione a MAGGIO 2017 per l'invalidità civile , saremmo stati chiamati anche per la 104.

Ho capito che sul verbale c'è scritto REVISIONE NO, ma questo significa che noi non potremmo più avere la 104???

La data della visita di B. è stata fatta a due mesi dall'esordio (31.03.2014)...quando andava tutto bene....sai quanta acqua è passata sotto i ponti??

Sono basita davvero,  ma soprattutto arrabbiata, Era tanto che non ci pensavo...poi oggi la mamma del compagno di B. (quindi stessa età), stessa asl, stesso diabetologo, stesso anno di esordio (B. marzo , il ragazzo a settembre) mi ha detto che era stata chiamata per la visita,

ti garantisco che mi è venuto un magone che ho fatto fatica a mandar giu., tanto più mi viene il nervoso se penso che il fatto di essere troppo buoni non porti a niente, mentre il fatto di essere dei grandi rompiscatole ti porti avanti....

Scusami per lo sfogo.....però non sono proprio giuste queste cose.....in base a cosa possono aver dato a mia figlia il comma 1 e a lui il comma 3???   sono sempre le stesse cose che si leggono anche su portale------ RAGAZZI SI ----RAGAZZI NO..

Mi piacerebbe aver qualcosa da controbattare a questi Signori la prossima volta che mi vedranno .Cosa posso dirgli??? solo che sono degli IGNORANTI ( NON IN TONO OFFENSIVO, MA PERCHE' IGNORANO),

Guarda che alla visita di B., dopo aver letto le carte di dimissioni dell'ospedale, mi hanno chiesto se PER CASO GIUSTO PER CASO , B. facesse insulina....Io sono uscita allibita....non volevo crederci.

QUESTA E' LA NOSTRA ITALIA...

GRAZIE DI CUORE UMBERTO!!!!!

 

R: Buonasera e grazie per le gentili parole.

I due verbali si riferiscono a due domande distinte, l'una per l'invalidità  e l'altra per l'handicap (legge104/1992) e possono essere contenuti anche in una sola risposta.

Forse da qui nasce l'equivoco, perché,  proprio per semplificare l'iter, specie in presenza di minori, si è soliti barrare nella domanda telematica entrambe le richieste (invalidità ed handicap), e così,  sempre per ragioni di economicità, si è  chiamati ad una sola visita, e non a due.

Detto questo,  non è menzionata la revisione per l'handicap di cui alla legge 104, mentre è indicata la revisione per l'invalidità.

La revisione non comporta, comunque la perdita di un diritto, ma è sempre necessario attendere l'esito della visita di revisione, che ben potrebbe, al contrario prolungare il beneficio, o magari riconoscere una percentuale maggiore.

È sempre possibile, in situazioni di aggravamento, anche  inoltrare domanda all'INPS per una nuova visita, anche prima della revisione, sempre però confidando in un accoglimento.

Mi dispiace per il solo riconoscimento dell'handicap senza gravità, ma accade spesso che vi siano difformità di trattamento o esiti diversi, pur apparendo situazioni simili. La speranza è quella di arrivare alla uniformità di decisioni quando si tratta di handicap o invalidità che

riguarda un minore diabetico, come è nelle intenzioni delle ultime Linee Guida, evitando appunto le revisioni sino al compimento della maggiore età.

Spero di aver chiarito il dubbio e saluto cordialmente.

Avv. Umberto Pantanella