Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Lo spuntino bed time
 
Lo spuntino bed time PDF Stampa E-mail
Scritto da Geremia Bolli   
Venerdì 27 Febbraio 2009 19:37

D: Illustrissimo Prof. G. Bolli, mi chiamo G. e sono la mamma di C. 8 anni affetto da DM1 da circa 6 mesi.

Da qualche settimana, a causa delle frequenti iperglicemie notturne/mattutine, ha cambiato la terapia della notte passando da humulin I, a Levemir. Cio' nonostante, pur avendo un miglioramento, la glicemia al risveglio risulta >200mg/dl ( la notte anche 300 ).I primi tentativi sono stati di aumentare gradualmente le unità di Levemir, successivamente mi hanno consigliato di eliminare lo spuntino del Bed-Time ( 100gr. di latte e 20 gr. di biscotti).

Quello che Le volevo chiedere, è possibile evitare lo spuntino della sera senza incorrere in eventuali ipoglicemie notturne? E come fare altrimenti? Le faccio presente che al momento il bambino pratica la seguente terapia: colazione 3u di humulin R, pranzo 7u di humulin R + 3 di I, cena 4u di R, bed-time 7u di Levemir ( ultima glicata 8,2 precedente 7,6 ).

In attesa di una Sua risposta Le porgo cordiali saluti.

B. G.

 

 

R: gentile Sig.ra

anzitutto un caro augurio per C.  Sono certo che il suo futuro sarà ottimo grazie ad una madre attenta come Lei.

C ha 8 anni e sicuramente è un bambino responsabile come in genere lo sono tutti i piccoli pazienti con tipo 1, seguono molto le indicazioni e sono giudiziosi.

A quest'età forse C. si inietta l'insulina da solo, o quanto meno comincerà molto presto.  La sua età è in crescita, e gli anni passano presto...Conviene preparalo alla terapia della pre-pubertà e adolescenza, che è poi quella dell'adulto.  Questo ha dei vantaggi: non solo A1C più bassa, ma flessibilità di vita e minor rischio di ipoglicemia.

I consigli:

-l'insulina basale più conveniente per C. è glargine (Lantus), da iniettare la sera ore 20 o 21.  Detemir è buona, ma andrebbe data ogni 12 ore (ed è meglio non associarla a NPH cioè Humulin I a pranzo).  Lantus darà una buona glicemia a digiuno senza ipo la notte (NO lo spuntino dopo cena, dopo cena C. non deve mangiare, o meglio può mangiare ma deve ripetere 2 U circa di insulina rapida)

-insulina del pasto: se C. si inietta l'insulina da solo, è meglio fare HUMALOG che si fa al momento di mangiare e consente di tenere la glicemia a 1 e 2 h dopo pasto più bassa.

Humalog va iniettata alla 1° colazione, poi 2 U alla merenda di metà mattina, poi a pranzo, poi 2 U alla merenda di metà pomeriggio

se C. non fa merenda non inietta Humalog.  Certo, C. deve imparare che non può mangiare senza fare ogni volta insulina rapida (Humulin R non è sufficientemente rapida, non va bene).

Non vorrei averLe confuso le idee...ma è più semplice di quello che sembra. Mi faccia sapere se ha bisogno di altre spiegazioni.

cari saluti

 


Prof. Geremia B. Bolli
Department of Internal Medicine, Endocrinology
and Metabolism
University of Perugia