Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Consigli su Lantus
 
Consigli su Lantus PDF Stampa E-mail
Scritto da Geremia Bolli   
Venerdì 27 Febbraio 2009 19:44

D: Salve, mi chiamo F., ho 40 anni e sono diabetica da quando ne  avevo 11. Utilizzo la Lantus da quando ancora non si trovava nelle  farmacie ( la compravo al Vaticano ) oltre ai boli ai pasti. Da sempre  inietto la Lantus alle 23 perchè così mi avevano prescritto la prima  volta e credevo non ci fossero altre possibilità.
Solo ora ho scoperto  che posso farla a qualsiasi ora purchè ogni giorno alla stessa ora. 
Ultimamente non sono soddisfatta delle mie glicemie ma se aumento la  Lantus vado in ipo  tra le 4 e le 6 del mattino  e con 11 unità di  Lantus però non copro bene la giornata.  E se invece ne iniettassi  qualche unità in  più spostando l'orario dell'iniezione al mattino 
alle 8 ? 
Considerato che la Lantus non dura esattamente 24 ore dovrei  risolvere il problema dell' ipo al mattino e riuscire così ad avere un  miglior controllo. Ho posto la stessa domanda al diabetologo che mi  segue  ma come tutti non ha ancora avuto tempo di rispondermi (sono 
passati 8 giorni )........E' pericoloso fare questa prova da sola? 
Ovviamente mi controllerei molto spesso, anche la notte !
Spero di essere stata sufficientemente chiara e ancor più mi auguro  che Lei riesca a trovare il tempo di rispondermi.


La ringrazio comunque

F.

 

R: cara F.

grazie per la tua domanda di interesse generale.  Premetto che tu hai un diabete tipo 1 di lunga durata ed è tipico in questi casi un fabbisogno insulinico "basso", nel tuo caso tu usi 11 U mi pare.

In generale, diventa difficile con un'iniezione di insulina basale coprire bene, in modo soddisfacente le 24 ore in questi casi, basta 0.5-1.0 U in più o meno e si passa da ipo/iper- come tu dice della notte.

La tua è una classica indicazione al microinfusore che ha il vantaggio che può erogare in modo preciso 0.3-0.4 U/ora che è ciò che ti serve, e che lantus ti dà con difficoltà nonostante sia la più sofisticata insulina basale.

i consigli se non vuoi passare al micro:

-usa lantus ore 20 (o ore 19), non più tardi -usa una dose che ti garantisca la prevenzione dall'ipo- la notte (la prova la fai quando la glicemia ore 23 è 100-130 mg/dl)
-accetta la glicemia a digiuno e tutta la giornata con la dose di lantus che ti previene l'ipo la notte
-non aumentare la lantus per "farla durare di più"
-non usare lantus 2 volte al dì ma solo e sempre 1 volta (2 iniezioni si sovrappongono)
-certo nel pomeriggio hai un aumento della glicemia.  Credo tu usi l'analogo rapido a pranzo, quindi usa una dose di R analogo che ti tenga la glicemia 2-3 ore dopo pranzo a 100-130 mg/dl.  Se poi la glicemia sale prima di cena, allora devi fare 1 U(o 2) di analogo R ore 17.

è molto semplice, ed è il modo più sicuro.

buon lavoro

D: Gentile dottor Bolli,
innanzitutto grazie per la sollecitudine con cui mi ha risposto!
le aggiungo qualche informazione:
- ho provato il microinfusore per 6 mesi qualche anno fa ma per me è  stato un incubo; nonostante usassi gli aghi silouette era sempre in  allarme perchè mi hanno detto che non ho sufficiente adipe ( per  fortuna!) e poi l'estate al mare era veramente difficile ( vivo in  Sardegna vicino al mare); inoltre l'ago mi procurava forti irritazioni  cutanee ed oltretutto non ho mai avuto buone glicemie!
- la mia attuale terapia è: ore 8  Humulin R 2u;
ore 13 HUmulin R 6u; 
ore 20 Humalog 6u;
ore 23 Lantus 11u;
seguo la dieta, faccio sport, ho  pressione e colesterolo normali senza medicine; mi sembra di fare tutto  cià che devo ma con scarsi risultati e questo mi deprime.
Quindi ho  voglia di trovare una diversa terapia che gratifichi i miei  sacrifici !!!!!
- come mai non ha neanche preso in considerazione la Lantus ore 8 ? 
Quali sono le controindicazioni?

La saluto  e la ringrazio

F.


R: cara F.

mi dispiace tu abbia avuto un'esperienza negativa con il micro.  Credo che oggi sarebbe diverso.  Se va male, vuol dire che è usato male.

per il resto:
- lantus ore 8, puoi provare, te lo sconsiglio, con una dose così bassa ti scopre. 
Se aumenti la dose vai in ipo, ma prova e ti convinci

- non usare R, ma solo humalog o novorapid o apidra, il pomeriggio fai 2 iniezioni come ti ho già scritto

cari saluti

 


Prof. Geremia B. Bolli
Department of Internal Medicine, Endocrinology
and Metabolism
University of Perugia