Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Passo a Lantus?
 
Passo a Lantus? PDF Stampa E-mail
Scritto da Geremia Bolli   
Venerdì 27 Febbraio 2009 19:57

D: Salve sono M. Ho 31 anni e sono Diabetico dall'età di 13 .... Per i primi 4 anni della malattia sono stato abbastanza fortunato perchè sotto stretto controllo da mio fratello maggiore ugualmente diabetico come me insulino dipendente.

Poi nel 90' l'ho perso per un incidente Autostradale e da lì sono cominciati i miei GUAI !!!!

Praticamente per gli 11 anni successivi ho fatto di tutto e di più..

In breve non mi controllavo piu' , mangiavo e bevevo qualunque cosa fino al punto che nel 2001 a causa di una vescica sotto il ditone del piede destro mi son dovuto ricoverare in Ospedale poichè l'infezione era arrivata fino all'osso e rischiavo di amputarlo.

Il Bello e' che da lì i medici anno scoperto varie cose tra cui RETINOPATIA DIABETICA PROLIFERANTE GRAVE, NEUROPATIA DIABETICA AGLI ARTI INFERIORI E PROBLEMI AI RENI.

Fortunatamente per me dopo uscito dall'ospedale ed evitata l'amputazione ho iniziato a RECUPERARE IL TEMPO PERSO IN TUTTI QUESTI ANNI.

Ma ugualmente ho dovuto fare l'operazione ad entrambi gli occhi di vitrectomia a causa di emoraggia ...

Da allora mi sono Informato sulla mia Malattia e i rischi che essa comporta al mio organismo sia leggendo quà e là sia su internet ecco perchè sono arrivato a voi.

Da quando sono sotto controllo da una diabetologa nell'ospedale vicino a me le cose vanno molto meglio tranne che spesso e volentieri vado in IPO durante il giono e di conseguenza poi la glicemia sale a livelli un po' troppo altini.
E questo accade da circa un annetto, e visto ciò ho subito detto questo alla mia Dottoressa, e lei mi ha risposto che forse la soluzione a ciò potrebbe essere quello di passare all'Insulina Lantus.
Vorrei chiedervi un consiglio su questo cambiamento e visto che ultimamente le mie glicemie sono state sempre con valori un pò oscillanti che problemi e come devo fare per portare l'EMOGLOBINA GLICATA A LIVELLI ACCETTABILI visto che nell'ultimo esame che ho fatto era 7,8 % mentre quello che avevo fatto a novembre del 2004 era 7,0 %.

Un Grazie Anticipato e spero in una vostra risposta.
Saluti M.

 

R: Caro M.,

anzitutto sono molto contento che la tua emoglobina glicosilata sia migliorata rispetto al passato, le tue complicanze ne beneficerranno molto.

Segui il consiglio della tua diabetologa, passa a Lantus se ancora non la usi, facendo attenzione di usare per i pasti humalog o novorapid (l'analogo rapido).
Quando avrai imparato a usare bene lantus troverai molti vantaggi, il principale è meno ipoglicemia NOTTURNA, mentre l'uso degli analoghi rapidi ai pasti ti dà meno ipo durante il giorno. Con un po' d'esperienza la tua emoglobina glicosilata può rimanere fra il 7,0 e 7,5% o forse ancora più bassa.

Il tuo medico diabetologo certamente sarà in grado di seguirti molto bene per il passaggio a lantus. Daniela, Direttrice di Portale Diabete, ti manderà se lo chiedi, della bibliografia per sapere qualcosa di lantus. In futuro, se hai problemi con l'aggiustamento delle dosi di lantus (e i problemi possono capitare!), ricoverati a Perugia dove ti posso aiutare di persona.

un caro saluto e buon lavoro



 

Prof. Geremia B. Bolli
Department of Internal Medicine, Endocrinology
and Metabolism
University of Perugia