Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Vado in ipo
 
Vado in ipo PDF Stampa E-mail
Scritto da Geremia Bolli   
Venerdì 27 Febbraio 2009 20:39

D: Egregio Professore Bolli,

sono una ragazza di 22 anni e soffro di diabete dall'età di cinque anni, quindi ormai da 17 anni.

Fino a qualche giorno fa facevo le seguenti dosi di insulina, a colazione 5 unità Humulin R e 4 unità Humulin I, a pranzo 5 unità Humulin R, a cena 12 unità Humulin R e durante la notte 4 unità di Humulin I.

Purtroppo ogni tanto vado in ipoglicemia e questo è successo anche lunedì nelle prime ore del mattino, la mia sorella è andata a svegliare i miei genitori che mi hanno iniettato il Glucagon.

Martedì sono stata in ospedale a Prato per effettuare un controllo e la dottoressa mi ha consigliato di cambiare la mia terapia e di usare la Lantus, facendo un iniezione al mattino prima di colazione di 6 unità e poi prima di colazione 5 unità di Humalog, prima di pranzo 5 unità di Humalog e prima di cena 12 unità di Humalog. Da ieri ho iniziato questa nuova terapia e i valori della glicemia mi sono andati alle stelle, praticamente non ho più avuto una glicemia inferiore a 300.

Cosa ne pensa, e soprattutto, cosa pensa che mi conviene fare? Aumentare la Lantus, oppure aumentare la Humalog, oppure fare una seconda iniezione di Lantus?

Le sarei molto grata di una sua risposta in merito.

Grazie e cordiali saluti

F C




 

R: cara F,

grazie del messaggio, vedo che hai bisogno di aiuto.

Il consiglio di usare Humalog + lantus è buono ma:

-inietta lantus con siringa da 30 U (non con penna) nella parte ateriore cosce alle ore 20 (o 21), la dose comincia con 10 U - Humalog ai pasti, forse alla 1° colazione di basta 4-5, al pranzo dipende da quello che mangi e così a cena (inietta con penna nell'addome)

il cambio di terapia è semplice, ma se hai problemi vienimi a trovare a Perugia, è meglio parlare a voce

cari saluti

 

D: Egregio Professore Bolli,

con molto piacere ho letto il suo messaggio che mi porta a farle ulteriore domande.

Come mai mi consiglia di iniettare la Lantus usando la classica siringa e non la penna?

Lei pensa che sia meglio iniettare la Lantus la sera che al mattino? Circa 3 anni fa ho già provato di usare la Lantus iniettandola la sera e questo comportava ipoglicemie durante la notte, quindi la dottoressa qui a Prato questa volta mi ha detto di fare l'iniezione al mattino per controllare meglio l'andamento della glicemia.

Mi farebbe piacere sentire il parere di un altro diabetologo e magari parlare anche a voce con lei.

Per ora grazie e cordiali saluti

F C



 

R: cara F

il discorso è semplice ma non facile da fare via email:

1. la siringa è il modo più sicuro di avere la dose desiderata, in alternativa puoi usare Opticlick (ma non altre penne) per lantus

2. lantus è meglio la sera, la dose va scelta per non mandarti in ipo, se la usi la mattina devi aumentare la dose e puoi avere ipo pomeriggio


cari saluti

 


Prof. Geremia B. Bolli
Department of Internal Medicine, Endocrinology
and Metabolism
University of Perugia