Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Effetto alba con con protaphane
 
Effetto alba con con protaphane PDF Stampa E-mail
Scritto da Geremia Bolli   
Venerdì 27 Febbraio 2009 21:27

D: Egregio Professore,
ho un figlio di 11 anni con diabete da circa 3 anni.
Da marzo con il passaggio alla Protaphane presenta iperglicemia al mattino: 450, 350, 380.

Mi hanno parlato di effetto alba, ciò ha però fatto  salire l'emoglobina glicosilata a 8,1 mentre prima non oltrepassava  7.

La terapia che fa ora è la seguente:
Colazione : 14 UI actrapid.
Pranzo : 14 UI actrapid.
Cena : 10 UI actrapid.
Bed Time  10 UI protaphane. 

Ho fatto svariati tentativi con la protaphane ma la situazione non è cambiata.

Le chiedo cortesemente un consiglio.

Distinti saluti.



 

R: gentile lettore

il consiglio è semplice:

1. usare LANTUS al posto di Protaphane
2. usare Novorapid al posto di Actrapid

L'uso di lantus è molto semplice, il vantaggio è la lunga durata (circa 24 ore), la buona glicemia al mattino senza ipoglicemie la notte.
L'uso di Novorapid è più vantaggioso di Actrapid perchè dà una glicemia più bassa a 2 ore dopo pasto, è più flessibile, e dà meno ipoglicemia dopo 3-4 ore. 
Va data ad ogni pasto, compresi gli spuntini. 
L'età, 11 anni, è idonea a questo schema. 

Ora Lei deve trovare qualcuno che Le possa insegnare questo schema di terapia che poi è quello che accompagnerà suo figlio per i prossimi decenni di vita. 

Se ha problemi nella sua città, può venire a Perugia.

Cari saluti

 


Prof. Geremia B. Bolli
Department of Internal Medicine, Endocrinology
and Metabolism
University of Perugia