Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Valori scesi senza terapia
 
Valori scesi senza terapia PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 14:45

D: Quasi per caso circa 1 anno e mezzo fa per curiosità misurai il diabete in una macchinetta portatile (in quel periodo perdevo peso ed urinavo spesso) e risultò essere 432 dopo cena.

Allarmatissimo l'indomani mi recai dal medico di base e mi consigliò di fare le analisi .

Il mio primo esame fu di 300 a digiuno al mattino.

Il mio medico curante corse ai ripari prescrivendomi  della Metformina da 1000 mg due volte al giorno.
Dopo tempo circa due mesi i valori si normalizzarono e di comune accordo con il medico dimezzammo la dose prescrivendomi Metfonorm 500 mg una volta al giorno e anche con questa dose i valori si stabilizzarono.

Purtroppo dopo un periodo venne a mancare mio padre 78 anni (anche lui diabetico dall'età di 40 anni circa ) e per un motivo  ed un altro la regolare pillola non venne assunta, questo durò 15 giorni e per un'altra circostanza luttuosa (venne a mancare un cugino per un evento accidentale) la mia non assunzione di metfonorm durò quasi 30 giorni.

Per curiosità misurai con la macchinetta il glucosio che stranamente era di valore normale.

Un vicino di casa medico mi consigliò per 15 giorni di non assumere pillole e misurare 3 volte al giorno con la macchinetta il diabete al mattino alle 11 ed alle 17 e per 15 giorni non ebbi valori anormali.
Adesso a distanza di 1 anno e mezzo ogni tanto misuro la glicemia a digiuno e il valore è intorno a 140 preciso che ho il colesterolo e sono sotto terapia farmacologia Gemfibrozil 900 una pillola al giorno e con queste dosi lo tengo nella normalità.

La mia domanda è: cosa può essere successo con il diabete a quei valori e poi scomparsi? Cosa dovrò fare?

 ringrazio moltissimo

I. D'A.




 

R: Gent.le Sig. D'A.,

quello che lei ha sperimentato accade in realtà abbastanza spesso.  Lei ha certamente un diabete mellito di tipo 2 che attualmente è in discreto controllo grazie alle esclusive misure dietetiche messe evidentemente in atto dopo la diagnosi.

Tuttavia, il valore di 140 mg a digiuno è già troppo elevato.  
Le consiglio pertanto di fare gli esami di controllo (glicemia, emoglobina glicosilata, esame urine) e di valutare attentamente insieme al suo diabetologo la possibilità di riprendere la terapia con metformina.
 Poiché la terapia antidiabetica con sola metformina non induce mai ipoglicemie (ovvero valori di glicemia troppo bassi) ed è solitamente ben tollerata, il mio consiglio è comunque di riprendere ad utilizzarla a bassi dosaggi.

Cordiali Saluti,

 

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano