Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Controlli periodici
 
Controlli periodici PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 14:53

D: Buon giorno Dott. Davalli.

Ho 26 anni e diabete 1 da un anno circa. Volevo chiederle un consiglio.
Se non mi sento particolarmente sicuro e seguito al centro antidiabetico a cui mi rivolgo cosa mi consiglia di fare, tenendo presente che risiedo in Trentino?
Farebbe qualche visita da qualche parte? Se sì dove mi consiglia di rivolgermi?
Conscio del fatto che il principale responsabile del mio stato di salute sono io, le chiedo quali sono le attività  (tipo di visite, periodicità , ecc) che un buon centro antidiabetico dovrebbe intraprendere?

Le chiedo questo perchè non vorrei avere rimorsi un domani.

Grazie.


L. T.

 

R: Buongiorno,

gli esami da fare sono un controllo dell'emoglobina glicata, della glicemia a digiuno, un esame delle urine e la revisione delle glicemie capillari almeno 3 volte l'anno (ogni 4 mesi).   Una volta all'anno è utile il dosaggio della microalbuminuria, dell'assetto lipidico (colesterolo totale, HDL, LDL e trigliceridi), della creatinina e del TSH.  
Una volta all'anno la visita oculistica con il fondo oculare.  

Queste scadenze vanno bene se il diabete è ben controllato, altrimenti i controlli devono essere più frequenti.

 

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano