Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Anticorpi Anti Insulina
 
Anticorpi Anti Insulina PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 19:24

D: Buongiorno Dottore,

scrivo la presente per chiederLe alcune informazioni sulla ricerca degli anticorpi anti-insulina.
Perchè si richiede questo tipo di esame? Ho visto che i parametri devono essere compresi, se non sbaglio, tra 0 e 5, qualora fossero al di sopra (molto al di sopra) dei parametri indicativi, cosa comporta?

La ringrazio e la saluto molto cordialmente.

S. D.G.




 

R: Si può richiedere la ricerca della presenza degli anticorpi anti insulina in un paziente diabetico di tipo 1 che presenta un compenso molto difficile caratterizzato dalla alternanza di sevre ipo- ed iperglicemie. 
Questo perchè il legame e la dissociazione di questi anticorpi con l'insulina, che può venire in modo del tutto erratico e casuale, può essere la causa dello scompenso stesso. 

Purtroppo però non c'è molto da fare, si può provare a cambiare il tipo di insulina oppure a passare al microinfusore.
Se, nonostante la presenza di anticorpi anti insulina, il diabete è in buon controllo non c'è nessun problema.
In un paziente non diabetico ma parente stretto di un paziente con diabete di tipo 1, la ricerca di questi anticorpi (insiema agli anticorpi anti-GAD ed anti-IA2) può servire a valutare il grado di richio per lo sviluppo di diabete.

Cordiali Saluti,

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano