Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Diabete scompensato e discorsi dissociati
 
Diabete scompensato e discorsi dissociati PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 19:27

D: Buongiorno. La cosa che vorrei sapere è se ci sono connessioni o correlazioni tra un diabete scompensato e discorsi dissociati.
Cioè se questi sbalzi dei livelli di glicemia potrebbero influenzare l'umore, la lucidità, il rendersi conto della situazione e dell'altro con cui si è in rapporto.
So che la domanda non è di quelle più semplici ma vorrei da voi un aiuto magari anche semplicemente attraverso alcuni link su cui cercare.
grazie in anticipo.



 

R: Lo scompenso glicemico acuto ha ripercussioni importanti sulla sfera cognitiva ma anche lo scompenso cronico può influire sul senso generale di benessere ed influenzare negativamente il tono dell'umore.  Lo stress psicofisico cronico può determinare una minore capacità di concentrazione e causare una certa perdita di "lucidtà".
Come per tutte le patologie croniche anche per il diabete il supporto psicologico è importante. 
Contattare periodicamente un sito come questo e confrontarsi con altre persone che condividono la sua patologia può senz'altro aiutarla.

Cordialità

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano