Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Prevenire il diabete 2
 
Prevenire il diabete 2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Martedì 28 Luglio 2009 20:22

D: Salve, sono fidanzata con un ragazzo di 22 che ha avuto parenti con diabete da parte di entrambi i genitori, nonchè il padre a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 da giovane, circa tra i 35 e i 40anni (non ricordo esattamente).
Inoltre il mio ragazzo è sovrappeso, forse obeso, ma non so dirlo con sicurezza poichè nel rifiuto del suo problema, rifiuta anche di pesarsi; so solo che è alto 1.93 m e pesa sicuramente più di 115 kg .

Essendo a rischio di diabete sia per il fattore ereditario che del peso corporeo, volevo sapere se per caso la malattia può essere scongiurata se assumesse uno stile di vita sano e attivo che gli consentisse di restare normopeso?
Oppure, essendo ereditario potrebbe ammalarsi anche con uno stile di vita sano?
In questo caso, lo stile di vita sano precedentemente condotto contribuirebbe in futuro ad "alleggerire" la gravità della forma diabetica che potrebbe comparire?

Grazie per l'attenzione



 

R: Se si segue uno stile di vita corretto (cioè dieta ed esercizio fisico) il diabete può essere prevenuto anche in caso di familiarità positiva.  
Nel caso del suo fidanzato questo vole dire una dieta ipocalorica bilanciata da circa 1800 Kcal ed attività fisica aerobica quotidiana.

Cerchi di convincere il suo fidanzato che ne vale la pena.

Cordialmente.

 

 


Dott. Alberto M. Davalli
Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano