Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Diabete scompensato
 
Diabete scompensato PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Giovedì 14 Gennaio 2010 16:13

D:

Buongiorno.

Mi chiamo C. e ho 38 anni, o il diabete da 12 anni dalla prima gravidanza, ho provato con tante insuline, ma non riesco a regolare il diabete.

Tra le ultime ho fatto la lantus la sera ma mi sono ingrassata (gonfiata) 10 Kg e il diabete era arrivato anche a 300. 
Adesso faccio la apidra 20 u a mattina, 18 u a pranzo e 16 u la sera, alle 22:00 faccio 36 U di levemir. ma la glicemia a digiuno e 170 - 190 - e anche 220, non si riesce a trovare una cura giusta.

In più da quando ho cominciato a fare lavemir o notato anche la pressione alta e prendo zestril 5mg fina quando arrivo al appuntamento con cardiologo che sarà per il 15/02. Da 2 settimane prendo mepral 20 mg. perchè ho bruciori allo stomaco e la tosse secca. Se mi può consigliare anche un buon medico a Roma, dove mi posso rivolgere. 
Grazie mille

 

R:

Gent.le Signora,

penso che nel suo caso ci si debba concentrare molto sulla dieta e soprattutto nell’imparare il “calcolo dei carboidrati”.  L’insulina levemir non fa ingrassare ma talvolta va somministrata 2 volte al giorno (mattina e sera) per dare una copertura omogenea delle 24 ore.  Se non lo sta facendo di già aggiungerei alla sua terapia insulinica un farmaco che si prende per bocca che si chiama metformina che agisce facilitando l’azione dell’insulina che si inietta.  Questo potrebbe migliorare le glicemie consentendo inoltre di ridurre la riduzione delle dosi di insulina.

Si faccia vedere da un bravo diabetologo.  Nei grandi ospedali romani sono certo che non mancano.

Cordialmente,

 

Dott. Alberto M. Davalli 
Diabetologo - Endocrinologo 
Istituto Scientifico H San Raffaele 
Milano