Home » Esperti » FAQ - Terapia e cura » Il diabete può causare anemia?
 
Il diabete può causare anemia? PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Davalli   
Sabato 18 Luglio 2009 15:46

D: 

Salve, sono una signora di 48 anni e da 19 sono diabetica, cioè dall’ultima gravidanza. Seguo una dieta ipocalorica e prendo 3 compresse al giorno di NovoNorm 2mg e 1 di MetForal 500mg. In questo periodo il mio diabete è scompensato, i valori a digiuno vanno dai 180-190 e dopo i pasti sui 300. Da pochi anni ho un’anemia che non riesco a curare, pure assumendo ferro, acido folico e vitamina B12, il diabete può causare l’anemia? In questo caso è meglio ricorrere all’insulina?

 

Aspetto la sua risposta.

 

Grazie

R:

Buongiorno,

il diabete può essere una concausa di anemia quando è molto scompensato ed associato ad uno stato infiammatorio cronico od a insufficienza renale.

 

Nel suo caso credo che il diabete, seppur scompensato, non sia affatto il responsabile.  Le consiglio di effettuare accertamenti di tipo ematologico per individuarne le cause.  Ne discuta con il suo medico curante e, se non è stato già fatto, esegua gli accertamenti volti ad escludere la presenza di celiachia o gastrite atrofica.

 

Tornando al diabete, la prima cosa che farei è aumentare la metformina (metforal), se non le causa problemi intestinali, fino ad almeno 2 grammi al giorno.  Se ciò non bastasse consiglio di sospendere il novonorm ed iniziare con una sulfanilurea (come ad esempio la gliclazide o la glimepiride) - ne parli con il suo diabetologo.  Naturalmente dieta ed esercizio fisico sono sempre al primo posto.

 

Cordialmente,

 

A. Davalli

Diabetologo - Endocrinologo
Istituto Scientifico H San Raffaele
Milano