Home » Esperti » FAQ - Gravidanza, pediatria, micro » Microinfusore e sport
 
Microinfusore e sport PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniela Bruttomesso   
Lunedì 19 Aprile 2010 15:30

D:
Salve, mi chiamo I., 31 anni diabetica tipo 1 dal 1994 e microinfusa dal 2001.
Il mio diabete è abbastanza controllato (ultima Hba1c 6.9) ma a causa dell'ovaio policistico sono sempre un po' in sovrappeso (60 kg per 154 cm).
Per aiutare la mia resistenza insulinica oltre al micro prendo metformina 500 a pranzo e 500 a cena.
Il mio problema è che vorrei perdere qualche kg e visto che la dieta è già al minimo sto provando con un po' di sport ma le glicemie sono sempre in disordine e non so dove correggere la mia terapia.
Ogni giorno faccio 15 min di corsa leggera e 45 di camminata veloce. Se prima dell'attività la glicemia è per esempio intorno ai 120-150, mangio 5 zollette di zucchero e stacco il micro ma dopo un ora ho cmq ipo molto severe e nelle due ore successive anche se riattacco il micro con basale al 100% la glicemia sale anche a 300. ho provato a partire con la glicemia a 300 (senza chetoni) staccare il micro, e dopo un'ora la glicemia era 86 (nelle 2 ore successive c'è stata cmq iper). quindi mi chiedo...come devo comportarmi??? n
Nn posso far salire la glicemia ogni giorno a 300 per poter fare attività fisica, ma neanche correggere ipo così severe. devo rinunciare all'attività???   Grazie mille  

I. M.

 

R: Cara I.,
penso convenga provare a ridurre la basale del 50-70% già 30-40 minuti prima di iniziare l'attività fisica, in modo che arrivi a farla con insulina circolante ridotta.
In questo modo non dovresti assumere 5 zollette di zucchero a inizio attività, ma a metà.
Poi se a fine attività sei certa che la glicemia aumenta, potresti fare 0,5 unità di bolo.
Fai la prova. Se non funziona riscrivimi pure.
A presto e tanti auguri.

Dr Daniela Bruttomesso  
Padova