Home » Esperti » FAQ - Gravidanza, pediatria, micro » Tempo di attesa tra bolo e pasto
 
Tempo di attesa tra bolo e pasto PDF Stampa E-mail
Scritto da Elisabetta Torlone   
Venerdì 17 Luglio 2009 17:28

D:

gentile dottoressa, le scrivo per chiederle un'informazione riguardo al tempo di attesa dall'iniezione prima di assumere il pasto.
sono diabetica dall'età di 28 anni (ne ho 40), porto il microinfusore, la mia glicata è buona (viaggio intorno al 6,3).
ultimamente mi trovo a dover fronteggiare delle glicemie un pò ballerine.
Le chiedo: i tempi di attesa di un quarto d'ora, di mezz'ora ecc. valide con la terapia multiiniettiva, vanno rispettati anche con il micro o fatto il bolo posso mangiare subito a prescindere dalla glicemia?
ho sentito al riguardo pareri discordi, mi piacerebbe tanto conoscere il suo punto di vista.

grazie mille per l'attenzione

c. f.

R:

Gent.ma Sig.
il tempo di attesa tra l'iniezione e l'inizio del pasto dipende esclusivamente dal tipo di insulina utilizzata: Considerando che lei sta utilizzando il microinfusore immagino che usi l'analogo rapido dell'insulina (novorapid, humalog o apidra) quindi in questo caso l'intervallo è praticamente iniesistente, può iniettare e mangiare subito.
Nel caso invece venga utilizzata l'insulina umana regolare (Humulin R o Actrapid HM) l'intervallo è di 20-30 minuti.
A presto
Elisabetta Torlone