Home » Gravidanza » Diabete e future mamme, sul web pazienti incontrano medici
 
Diabete e future mamme, sul web pazienti incontrano medici PDF Stampa E-mail
Martedì 25 Marzo 2014 12:02

'Fare i conti con il diabete mentre si attende un figlio'. Questo il tema del secondo appuntamento del progetto di sensibilizzazione sulle esigenze delle persone con diabete promosso da Sanofi. Obiettivo, definire le #5azioni prioritarie per gestire adeguatamente il diabete, supportare le persone che ne sono affette ed educare a una nuova cultura della prevenzione di una patologia in rapida diffusione che già oggi interessa 382 milioni di persone nel mondo, di cui oltre 3 milioni in Italia. Il tutto attraverso 5 hangout, conferenze digitali aperte al contributo spontaneo di tutta la Rete, ciascuna dedicata a un aspetto diverso della patologia, con il coinvolgimento diretto delle persone con diabete, delle loro associazioni di riferimento, di esperti medici e del mondo dell’informazione.Il secondo appuntamento, incentrato sul tema Diabete e gravidanza, va in onda in diretta streaming oggi dalle 18 alle 19 su 5azioni.it e sull’account @5azioni. Quando si parla di diabete e maternità si parla, innanzitutto, di donne che già convivono con la patologia. E dunque devono gestire valori di glicemia ed emoglobina glicata fin da prima del concepimento, con un’attenta programmazione della gravidanza per evitare le conseguenze delle alterazioni glicometaboliche, pericolose per la madre e il bambino.

Un secondo aspetto riguarda donne che non sono affette da diabete ma che lo diventano in gravidanza. Si parla in questi casi di diabete gestazionale, una complicanza metabolica che si stima colpisca il 4% delle donne in attesa. Pur trattandosi di una forma transitoria, se non riconosciuta e controllata, può portare a complicanze per la madre e il bambino.

Ma quali sono i timori delle donne con diabete quando si parla di gravidanza e possibili complicanze? Quali le necessità e i desideri delle future e nuove mamme - con diabete e non - davanti a un momento così importante come la nascita di un figlio? Per provare a rispondere si incontrano virtualmente in Rete, in diretta streaming su 5azioni.it, le rappresentanti di quattro associazioni di pazienti: Fulvia Accoto (Diabete Italia), Rosalia Restivo (Associazione Diabetici), Vincenzo Castelli (Associazione Diabetici Alcamesi), e Ilaria Grazia Bonifetti (Portale Diabete). Ma anche Salvatore Alberico, Unità operativa complessa di ostetricia e ginecologia del Burlo Garofolo di Trieste, e Annunziata Lapolla, del Dipartimento di medicina dell’Università di Padova.

Durante l’hangout e per tutto il 2014, chiunque può contribuire al dibattito per scrivere insieme la prima agenda digitale condivisa per la lotta al diabete: in live-tweeting #5azioni e @5azioni e sul sito 5azioni.it attraverso un modulo online da compilare per proporre la propria azione o priorità. Le #5azioni raccolte nel corso degli appuntamenti verranno presentate in occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2014, il prossimo 14 novembre. La registrazione del secondo hangout sarà disponibile anche in differita sempre sul sito 5azioni.it.

 

da ADNKronos Salute