Home » Gravidanza » Gengivite e diabete gestazionale
 
Gengivite e diabete gestazionale PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Aprile 2008 09:14

Secondo uno studio del New York University College of Dentistry pubblicato sul Journal of Dental Research, le donne in gravidanza che presentano disturbi gengivali sarebbero più esposte al rischi di diabete gestazionale.

Il diabete gestazionale può verificarsi durante la gravidanza e solitamente si risolve dopo la nascita del bambino ma, col passare del tempo, aumenta il rischio di diabete di tipo 2.
Il diabete gestazionale può anche causare problemi durante la gravidanza e il parto, come l’aumento della pressione sanguigna della mamma o l’aumento delle dimensioni del bambino, rendendo spessom necessario un parto cesareo.

Dallo studio risulterebbe che i disturbi gengivali possono costituire un fattore di rischio per il diabete gestazionale, ma i ricercatori evidenziano anche che il rischio può essere controllato.
La ricerca è stata condotta su 265 donne in gravidanza: nell’8% delle partecipanti, con diabete gestazionale, è stato osservata la presenza di forte gengivite, causa di batteri e infiammazione.

La gengivite può scatenare una risposta infiammatoria che si estende a tutto l’organismo. Secondo i ricercatori di NY, l’infiammazione potrebbe contribuire a peggiorare il controllo dei livelli degli zuccheri nel sangue, portando, in alcune donne, allo sviluppo di diabete gestazionale.

Già studi precedenti avevano collegato la gengivite durante la gravidanza a un rischio maggiore di parto prematuro correlato allo stato infiammatorio.

Delle 265 donne coinvolte nello studio, l’83% erano ispaniche, notoriamente un gruppo ad alto rischio di diabete gestazionale e di diabete di tipo 2.

Le donne che avevano sviluppato diabete gestazionale, prima della gravidanza erano quelle che tendenzialmente avevano un peso maggiore, avevano avuto diabete gestazionale in precedenti gravidanze ed elevati livelli di proteina C reattiva nel sangue (un indicatore di infiammazioni e patologie cardiovascolari).

Secondo gli studiosi, l’evidenza che la gengivite possa contribuire al diabete gestazionale suggerirebbe che le donne che pianificano una gravidanza dovrebbero sottoporsi al controllo dentistico prima e durante la gestazione.

“È stato dimostrato che la cura delle gengive durante la gravidanza è sicura ed efficace per migliorare la salute orale delle donne e minimizza i potenziali rischi” ha dichiarato la Dr. Ananda P. Dasanayake, coordinatore dello studio.

Studi successivi analizzeranno la correlazione tra gengivite e diabete gestazionale in altri gruppi a rischio come le donne asiatiche e native americane.

 

 

Journal of Dental Research