Home » Gravidanza » Danni alla memoria del bebè se la mamma soffre di diabete
 
Danni alla memoria del bebè se la mamma soffre di diabete PDF Stampa E-mail
Mercoledì 21 Febbraio 2007 09:29

Soffrire di diabete durante la gravidanza crea danni alla memoria del bebè. E' quanto emerge da uno studio presentato durante il convegno dell'American Association for the Advancement of Science, in corso a San Francisco.

La carenza di ossigeno e di ferro per il feto, a volte legato al diabete della futura mamma, finisce per incidere sulla memoria del bambino nei suoi primi anni di vita. Durante la gravidanza, infatti, il bisogno di ferro nella donna raddoppia, perché è proprio da esso che nascono le cellule del sangue per il feto. Ma in chi fa i conti col diabete, i livelli altalenanti di glucosio possono tradursi in mancanza di ferro, riducendo la capacità del sangue di trasportare ossigeno. "E quando quest'ultimo e il ferro vengono a mancare durante il periodo fetale - spiega Tracy DeBoer, dell'università di California Davis - finiscono per alterare lo sviluppo della memoria". DeBoer è giunta a questa conclusione dopo aver condotto delle prove di memoria su figli di donne diabetiche. 'Testati' a 12 mesi dalla nascita e ancora a 3 anni e mezzo, i piccoli mostravano di essere meno abili nel ricordare le cose dei figli di donne in buona salute.

 

 

(Adnkronos Salute)