Home » Gravidanza » La prevenzione riduce i rischi nelle donne diabetiche
 
La prevenzione riduce i rischi nelle donne diabetiche PDF Stampa E-mail
Giovedì 31 Agosto 2006 09:41

Un nuovo studio dimostra che cure mediche prima della gravidanza possono aiutare le donne con diabete a controllare la glicemia già nelle fasi iniziali della gravidanza e possono anche ridurre il rischio di alcune complicanze.

Le donne diabetiche di tipo 1 hanno una maggiore probabilità di avere bambini con difetti congeniti e neonati che muoiono poco dopo la nascita.
La Dott.ssa Rosemary C. Temple e i suoi colleghi del Norfolk and Norwich University Hospital di Norwich, in Gran Bretagna, affermano in Diabetes Care di agosto che è stato dimostrato che questo rischio sia correlato a quanto strettamente i livelli di zucchero nel sangue vengano controllati nelle fasi iniziali della gravidanza, quando ancora gli organi del feto sono in formazione.

Il team di ricerca fa notare che l'unico modo per poter garantire che i livelli degli zuccheri nel sangue siano ben controllati nelle fasi iniziali della gravidanza consiste e' far sì che le donne ricevano cure appropriate prima della gravidanza.

Per accertare se il frequentare un centro per la cura della gravidanza prima della gravidanza stessa possa migliorare l'esito delle gravidanze in donne diabetiche, i ricercatori hanno seguito 290 donne incinte con diabete di tipo 1, 110 delle quali avevano ricevuto cure prima della gravidanza.

Le donne che avevano ricevuto cure prima della gravidanza mostravano un miglior controllo della glicemia nelle prime fasi della gravidanza. Solo il 2,9% ha avuto un gravidanza con un esito negativo come aborto spontaneo, deformità congenita o mortalità infantile, rispetto al 10,2% delle donne che non avevano ricevuto cure prima della gravidanza.
Il 5% delle donne che avevano ricevuto cure prima della gravidanza ha avuto dei neonati molto prematuri, rispetto al 14,2% delle donne che non avevano ricevuto cure prima della gravidanza.

In ogni caso, fanno notare i ricercatori, le cure prima della gravidanza non hanno avuto alcun effetto sul controllo dei livelli degli zuccheri nel sangue nelle fasi successive della gravidanza come pure sul rischio di avere un bambino molto grande, fatto molto comune tra le donne diabetiche.

Cconsiderati i benefici iniziali, i ricercatori raccomandando ai dottori e agli scienziati di trovare nuovi modi per migliorare l'utilizzo da parte di donne diabetiche dei servizi pre-gravidanza e determinare se questi servizi possano aiutare anche le donne con diabete di tipo 2.

 

 

 

Diabetes Care, agosto 2006.

(Reuters Health)