Home » Diabete tipo 1 » Complicanze » Duloxetina, migliore trattamento di inizio nella neuropatia diabetica dolorosa secondo una logica costo-efficacia
 
Duloxetina, migliore trattamento di inizio nella neuropatia diabetica dolorosa secondo una logica costo-efficacia PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Gennaio 2016 18:47

Nei pazienti con neuropatia diabetica dolorosa con quale farmaco è meglio cominciare il trattamento? Dal punto di vista di costo-efficacia, come dimostrato da un lavoro appena pubblicato su Pain e che ha analizzato la situazione americana, il miglior trattamento di inizio sembra essere la duloxetina.La neuropatia diabetica dolorosa (PDN) colpisce quasi la metà dei pazienti con diabete. E’ un disordine neuropatico che si instaura come conseguenza a lungo termine del diabete mellito con neuropatia periferica.

LA PDN colpisce quasi il 50% dei pazienti con diabete. I sintomi e i segni, a volte non specifici, sono spesso osservati in molte altre malattie.L'obiettivo di questo studio è stato quello di confrontare il rapporto costo-efficacia in pazienti con PDN che iniziano una terapia. Sono stati presi in considerazione pregabalin (PRE), duloxetina (DUL), gabapentin (GABA) e desipramina (DES) su un orizzonte temporale di 10 anni dal punto di vista dei third-party payers cioè delle entità che in US rimborsano e gestiscono le spese sanitarie (es. compagnie di assicurazione, agenzie governative e datori di lavoro).

E’ stato utilizzato un modello di Markov per confrontare i costi (in dollari, riferiti all’anno 2013) e l'efficacia (anni di vita migliorati dal punto di vista della qualità [QALY]) dei trattamenti di prima linea per la PDN su 10.000 pazienti in trattamento con microsimulazione. Costi e QALY sono stati attualizzati al 3% annuo. Probabilità e utilità sono stati ottenuti dalla letteratura pubblicata. 

I costi consideravano il prezzo medio all'ingrosso per i farmaci e le stime nazionali per visite ambulatoriali e i ricoveri.  Sono state utilizzate analisi di sensibilità a una via e probabilistiche (PSA) per esaminare l'incertezza dei parametri. 

I ricercatori sono partiti considerando la PRE sulla quale prevaleva la DUL, sia rispetto ai costi (inferiori) che all’efficacia (migliore).  Considerando il GABA hanno evidenziato che questo è largamente superato da una combinazione di DES e DUL. DES e DUL costano 23.468 dollari e 25.979 dollari, con un QALY di 3,05 e 3,16, rispettivamente. 

Il rapporto incrementale costo-efficacia per la DUL rispetto alla DES è stato di 22.867 dollari/QALY guadagnati. L’analisi di sensibilità a una via ha mostrato che il modello è stato più sensibile alla soglia dell’aderenza e l'utilità per il dolore lieve. PSA ha dimostrato che DUL era l'opzione più conveniente nel 56,3% delle simulazioni, DES nel 29,2%, GABA nel 14,4%, e PRE nello 0,1%. 

In conclusione, questa analisi suggerisce che nei pazienti con neuropatia diabetica dolorosa l’inizio del trattamento con duloxetina sia da preferire secondo il rapporto costo/efficacia.

Emilia Vaccaro

Bellows, Brandon et al. Long-term cost-effectiveness of initiating treatment for painful diabetic neuropathy with pregabalin, duloxetine, gabapentin, or desipramine. Pain, January 2016 - Volume 157 - Issue 1 - p 203–213. doi: 10.1097/j.pain.0000000000000350
leggi

 

da PHARMASTAR