Home » Diabete tipo 1 » Patologie associate » Presidi e Centri per la diagnosi
 
Presidi e Centri per la diagnosi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Gennaio 2014 05:42

Il Decreto Ministeriale 279 del 18 maggio 2001 istituisce una Rete Nazionale di Presidi accreditati e di Centri di riferimento interregionali per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare al fine di tutelarne i soggetti affetti e garantire loro l’esenzione delle spese per le relative prestazioni sanitarie.

Tali strutture, individuate sulla base dell’esperienza diagnostica, terapeutica e sulla base delle dotazioni strutturali e strumentali, offrono un servizio di diagnosi mediante l’adozione di specifici protocolli concordati e gestiscono il flusso dei dati epidemiologici ai fini del coordinamento della rete, ciascuno per il bacino territoriale di competenza.

Ai fini di una maggiore informazione e per consentire un reperimento più agevole delle strutture sanitarie territoriali che erogano le prestazioni sanitarie specifiche, si forniscono i seguenti elenchi aggiornati al 31/12/2012, individuati con apposite Delibere Regionali e trasmessi aggiornati annualmente al Ministero della Salute.

Click qui per vedere la cartina e scoprire in ogni regione la Rete Nazionale dei Presidi Sanitari e i Centri di riferimento.

 

Fonte: Ministero della Salute. Dosiera "Celiachia, impariamo a conviverci", gennaio 2013

 

da quotidianosanità.it