Home » Diabete tipo 2 » Terapia e cura » Avandia resta sul mercato, per ora.
 
Avandia resta sul mercato, per ora. PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2010 23:59

Il popolare farmaco anti-diabete della Glaxo SmithKline - commercialmente chiamato Avandia a base di 'rosiglitazone'- per ora resta sul mercato ma la sua permanenza in futuro e' altamente incerta a causa di forti rischi cardiaci ed ischemici associati all'uso del prodotto.
Il comitato di esperti della Food and drug administration (Fda) si e' spaccato sul voto sul futuro del medicinale: mentre in molti si aspettavano una raccomndazione nettamente in favore del ritiro di Avandia, solo 12 su 33 esperti si sono pronunciati in questo senso.
Per 10 esperti Avandia puo' rimanere ma le prescrizioni del prodotto vanno limitate e per altri 7 vanno semplicemente aggiunte nuove indicazioni sui ''possibili gravi effetti collaterali''. In generale pero' 21 esperti contro 3 hanno votato una dichiarazione in cui si precisa che ''i dati su Avandia segnalano significative preoccupazione sulla sicurezza per la salute del prodotto che risulta piu' pericoloso dell'altro unico farmaco anti-diabete della stessa categoria sul mercato''.
Proprio per questo, alcuni scienziati membri del comitato si aspettano che in ultima analisi la Agenzia ritirera' il prodotto dal mercato o che comunque il suo verra' potentemente limitato:''Ci sono buone probabilita' in questo senso'', ha detto Steven Nissen della Cleveland Clinic .

 

(ANSA)