Home » Diabete tipo 2 » Terapia e cura » Sitagliptin (Januvia) supera trial sulla sicurezza cardiovascolare
 
Sitagliptin (Januvia) supera trial sulla sicurezza cardiovascolare PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Maggio 2015 05:05

I dati preliminari dello studio Tecos – diffusi da Merck – mostrano che lo studio Tecos su sitagliptin ha raggiunto l’obiettivo principale della sicurezza cardiaca. Lo studio Tecos ha coinvolto 14.724 pazienti con diabete di tipo 2 e una storia di patologia cardiaca Lo studio Tecos ha coinvolto 14.724 pazienti con diabete di tipo 2 e una storia di patologia cardiaca. Rispetto alle terapie tradizionali, Sitagliptin, somministrato in associazione a cure regolari, non ha prodotto significative differenze in termini di morte per cause cardiovascolari; non ha fatto registrare nessun attacco di cuore fatale, nessun ictus mortale e nemmeno un ricovero per angina instabile.

Bill Berkot, editing G. Crosse
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

 

da quotidianosanità.it