Home » Microinfusore » Microinfusore ed insulina NPH a confronto
 
Microinfusore ed insulina NPH a confronto PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Febbraio 2006 09:55

Undici centri diabetologici di cinque paesi europei hanno condotto uno studio clinico randomizzato: i risultati indicherebbero che, in confronto alla terapia multiniettiva che utilizza insulina-NPH come basale, la terapia con microinfusore offre un miglior controllo metabolico (HbA1c), valori medi di glicemia più bassi e meno variabili, minore incidenza e gravità di episodi ipoglicemici.

Inoltre, la qualità della vita valutata attraverso tre diversi questionari risulterebbe migliore.

Lo studio, che ha coinvolto 272 pazienti affetti da diabete tipo 1 e' durato sei mesi.

Resta aperto il confronto tra la terapia microinfusiva e il trattamento multiniettivo con analoghi dell’insulina di nuova generazione (glargina e detemir).

 

 

Fonte: Hoogma RP et al.Diabet Med. 2006 Feb;23(2):141-7.

 

Diabetic Medicine
Volume 23 Page 141  - February 2006
doi:10.1111/j.1464-5491.2005.01738.x
Volume 23 Issue 2

http://www.blackwell-synergy.com/doi/abs/10.1111/j.1464-5491.2005.01738.x