Home » Primo piano » Influenza e diabete
 
Influenza e diabete PDF Stampa E-mail
Mercoledì 25 Novembre 2009 20:21

In una persona diabetica, contrarre una normale influenza può aumentare il livello di glucosio nel sangue. Inoltre, la malattia può impedire di mangiare correttamente e vi è da considerare che il diabete può rendere il sistema immunitario più vulnerabile a gravi casi di influenza.

È possibile comunque prevenire la normale influenza facendo il vaccino ogni anno. Il momento migliore per vaccinarsi è tra ottobre e metà novembre, prima che la stagione influenzale inizi.

Una volta però che si è contratto il virus è bene rimanere a casa dal lavoro o da scuola e limitare il contatto con gli altri per evitare di diffondere l'infezione. Altre raccomandazioni importanti sono:

 - Assicurarsi di continuare a prendere le pillole o l'insulina. Non smettere di prenderle anche se non è possibile mangiare. Il diabetologo potrebbe addirittura consigliarvi di prendere una dose in più di insulina durante la malattia.

- Verificare il livello di glucosio nel sangue ogni quattro ore, e tenere traccia dei risultati.

- Bere molti liquidi (privi di calorie), e provare a mangiare normalmente. Se non è possibile, cercare di alimentarsi con cibi morbidi e liquidi con una quantità di carboidrati equivalente alla propria dieta normale.

- Pesarsi ogni giorno. La perdita di peso è un segno dell'alto livello di glucosio nel sangue.

- Controllare la temperatura ogni mattina e ogni sera. La febbre può essere un segno di infezione.

E' bene chiedere assistenza o andare al pronto soccorso, se si presentano questi sintomi:

- Ci si sente male a mangiare normalmente e non si è in grado di tenere il cibo per più di 6 ore.
- Diarrea severa.
- Perdita di peso (3kg e oltre).
- Temperatura superiore a 38,5 gradi.
- Il livello di glucosio nel sangue è inferiore a 60 mg / dL o rimane superiore a 300 mg / dL.
- Moderati o grandi quantità di chetoni nelle urine.
- Problemi di respirazione.
- Sonnolenza o mancanza di lucidità.


CDC.gov