Home » Primo piano » Glicemia: il controllo senza puntura. Il prof. Bosi e il prof. Caputo a Uno Mattina
 
Glicemia: il controllo senza puntura. Il prof. Bosi e il prof. Caputo a Uno Mattina PDF Stampa E-mail
Mercoledì 29 Ottobre 2014 14:51

”Questo sistema apre una nuova era nel monitoraggio della glicemia – afferma Emanuele Bosi, professore di Diabetologia all’Universita’ Vita-Salute, S.Raffaele, di Milano – poiche’ elimina il peso del controllo della glicemia e permette a pazienti e medici di comprendere meglio il profilo glicemico e attuare le migliori strategie terapeutiche”. Ma l’importanza di eliminare la puntura del dito per misurare la glicemia, riveste, per Salvatore Caputo, presidente di Diabete Italia, un’importanza ancora maggiore: ”Basti pensare – osserva – che in Italia per un diabetico su due la puntura del dito e’ un buon motivo per non testarsi e che la maggioranza delle persone con diabete non misura regolarmente la glicemia, col risultato che va incontro a crisi ipoglicemiche tre volte di piu’ di chi si controlla regolarmente e viene ospedalizzato il doppio delle volte con costi del 66% superiori per il Sistema sanitario”. Il dispositivo pero’ non e’ al momento passato dal Servizio sanitario e puo’ essere acquistato sul sito www.freestylelibre.it, al costo indicativo di 4 euro al giorno.

Vedi tutto il Servizio andato in onda su Uno Mattina il 28.10.2014