Home » Primo piano » Nicoletta Musacchio, prima donna al vertice dell'associazione medici diabetologi
 
Nicoletta Musacchio, prima donna al vertice dell'associazione medici diabetologi PDF Stampa E-mail
Lunedì 18 Maggio 2015 08:55

Romana di nascita e milanese di adozione, Nicoletta Musacchio è la prima donna alla guida dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD), la più grande associazione scientifica della diabetologia italiana, a cui afferiscono oltre 2.200 diabetologi. 

Succede ad Antonio Ceriello che è stato Presidente dell’associazione nel biennio giugno 2013-maggio 2015, e che assume la carica di Presidente della Fondazione AMD.
Il cambio della guardia è avvenuto a conclusione del XX Congresso nazionale AMD che si è chiuso nel weekend a Genova. Nel corso della manifestazione è stato anche eletto il nuovo Vicepresidente AMD, Domenico Mannino, che a sua volta succederà a Musacchio nel maggio 2017.

Nicoletta Musacchio è responsabile dell’unità operativa semplice di cure croniche e diabetologia territoriale degli Istituti clinici di perfezionamento di Milano, dove coordina e organizza le attività dell’equipe territoriale aziendale che comprende 12 diabetologi, 1 dietista e 3 dietologi. Ha fatto parte del gruppo di lavoro “Chronic Care Model” dell’Istituto Superiore di Sanità contribuendo alla delineazione e strutturazione di modelli di assistenza e gestione della malattia cronica. Nel 2009 ha vinto il Premio AWARD-DAWN per il “Progetto Sinergia: esperienza di un PDTA in diabetologia centrato sulla persona”.

Per l’Istituto di formazione regione Lombardia dal 1996 al 2002 è stato coordinatore dei percorsi ed attività di progettazione e docenza in educazione terapeutica in diabetologia.
Presso l’Università di Ginevra ha frequentato l’unità di formazione ed insegnamento delle patologie croniche, centro di riferimento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, diretta dal Prof. Jean Philippe Assal. Ha conseguito i titoli di auditor di sistemi di gestione in qualità del settore sanitario (attestato CERMET) e di formatore certificato dall’Istituto Superiore Sanità per la realizzazione del progetto nazionale IGEA (Integrazione Gestione Ed Assistenza - realizzazione PDTA).

Ha fondato e diretto per 7 anni la Scuola nazionale permanente di formazione dell’AMD, che ha la certificazione ISO, e ha diretto il gruppo nazionale AMD “Percorsi assistenziali”, per lo studio di modelli organizzativi per la gestione delle malattie croniche.

Domenico Mannino, 62 anni, è nato a Reggio Calabria, dove è direttore della UOC di Diabetologia ed Endocrinologia dell'Azienda Ospedaliera "Bianchi Melacrino Morelli" presso la quale ha ricoperto anche il ruolo di direttore sanitario nel 2009-10. Già Consigliere nazionale AMD negli anni 1999-2003, Direttore del gruppo di studio interassociativo AMD-SID “Diabete e gravidanza” dal 2006 al 2010, vanta una concreta esperienza anche come amministratore pubblico avendo ricoperto nel passato l’incarico di assessore al comune di Reggio Calabria.

 

da PHARMASTAR