Home » Primo piano » Arriva a Perugia il viaggio nell’Italia che innova sul diabete
 
Arriva a Perugia il viaggio nell’Italia che innova sul diabete PDF Stampa E-mail
Giovedì 07 Aprile 2016 13:17

– In Umbria solo 1 paziente su 3 controlla regolarmente la glicemia e il 15% dimentica 1 o 2 volte alla settimana di fare la terapia. I pazienti sono però soddisfatti della competenza e dell’ascolto del medico, che nel 90% dei casi è il diabetologo. Lo rivelano le anticipazioni di una ricerca in corso realizzata da GfK su diabete e qualità di vita, che ha coinvolto 500 persone con diabete in tutta Italia.

Le aree di insoddisfazione e criticità riguardano difficoltà nel seguire la dieta, mantenere la forma fisica e tenere sotto controllo la glicemia. In termini di prevenzione, il 54% degli intervistati non ha la certezza di poter intervenire per ridurre sintomi e conseguenze della patologia e il 57% non sa cosa fare per prevenire complicanze.

 

Il progetto “Valutazione Rischio Diabete”

Per migliorare la prevenzione e aumentare la consapevolezza, in Umbria è nato il progetto “Valutazione Rischio Diabete”, uno dei 5 finalisti del contest #5innovazioni. Obiettivo: fotografare la popolazione diabetica attraverso un’indagine nelle farmacie, per informare con un programma educativo, generare prevenzione, mappare i soggetti a rischio diabete per orientarli al corretto stile di vita. L’indagine, basata sul “Finnish Diabetes Risk Score” è stata promossa da A.I.L.D. (Associazione Italiana Lions per il Diabete) e diffusa grazie a una convenzione con Federfarma Umbria. Al termine sono stati mappati 91 nuovi casi di diabete, 185 soggetti con rischio molto elevato (una probabilità su due) e 792 soggetti con rischio elevato (una probabilità su tre) di sviluppare il diabete nei successivi dieci anni.

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=LwM5zIsvAwI

 

A Perugia con associazioni, esperti e realtà innovative

Dopo le tappe di Milano e Napoli, #5innovazioni arriva a Perugia, presso Umbrò, via Sant'Ercolano 8, per conoscere meglio il progetto “Valutazione Rischio Diabete” e altre storie di innovazione e salute dell’Umbria.  Sono stati presenti:

 

  • Gianni Giovannini, Direttore programmazione socio-sanitaria dell’assistenza distrettuale e ospedaliera di Perugia
  • Dramane Wanguè, Assessore alle Politiche Giovanili, partecipazione e associazionismo del Comune di Perugia
  • Sara Scillitani, Presidente Coordinamento Regionale Associazioni per il Diabete Umbria

  • Paolo Brunetti, Presidente A.I.L.D.
  • Augusto Luciani, Presidente di Federfarma Umbria
  • Gianluca Ceccarelli, Presidente Federfarma Perugia
  • Silvia Pagliacci, Presidente Rurale Federfarma Perugia

 

  • David e Luca Panichi, Associazione BiciCuoreDiabete
  • Nicola Giacche’ e Daniela Passeri, Ricercatori di TES Pharma Srl
  • Mariano Gattafoni, Presidente Cluster Biomedicale Umbro

Il viaggio di #5innovazioni

#5innovazioni è un progetto sostenuto da Sanofi con l’obiettivo di far emergere le realtà delle eccellenze regionali che nel nostro Paese promuovono processi innovativi nell’ambito della prevenzione, cura e gestione del diabete. Dopo la tappa di Milano, Napoli e Perugia, il viaggio prosegue per presentare gli altri progetti finalisti: Bari il 21 aprile e Cagliari il 10 maggio. La premiazione del vincitore si svolgerà a Roma il 19 maggio.