Home » Primo piano » I numeri del diabete in Italia (fonte Rapporto ARNO 2017)
 
I numeri del diabete in Italia (fonte Rapporto ARNO 2017) PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Maggio 2018 17:51
  • Il numero delle persone con diabete in Italia è stimabile in circa 4 milioni di casi noti e di almeno 1 milione di casi non ancora diagnosticati
  • Quasi il 65% delle persone con diabete di tipo 2 ha un’età pari o superiore ai 65 anni.
  • Circa un paziente su 5 ha età ≥ 80 anni
  • Circa il 2% ha età < 20 anni
  • Circa il 35% dei soggetti  è in età lavorativa (20-64 anni), cioè circa 1 milione in Italia
  • La prevalenza fra i 20 e i 49 anni è maggiore nelle femmine mentre fra i 50 e gli 80 anni è superiore nei maschi.
  • La prevalenza complessiva è maggiore nei maschi

 

I COSTI DELL’ASSISTENZA PER IL DIABETE

  • Il 96% delle persone con diabete riceve almeno un farmaco (per il diabete o per altre patologie). Il numero
  • di confezioni di farmaco prescritte è circa doppio rispetto a quanto prescritto in assenza di diabete (74 contro 36).
  • L’85% delle persone con diabete riceve almeno una prestazione specialistica (visita o esame
  • di laboratorio o strumentale o trattamento ambulatoriale) l’anno.
  • Circa 1 diabetico su 6 viene ricoverato almeno una volta l’anno.
  • Il tasso di ricovero ordinario è più che doppio nelle persone con diabete (282 contro 122 per 1000 persone)
  • La degenza media è superiore di circa un giorno in presenza di diabete
  • Il costo complessivo per il monitoraggio e la cura è più che doppio nelle persone con diabete, rispetto a quanto speso in assenza di diabete (circa 2.900 euro rispetto a circa 1.300 euro).
  • La composizione della spesa per circa la metà è da riferire ai ricoveri , per il 17% alla specialistica, per il 23% ai farmaci diversi dagli anti-iperglicemici, per il 7% ai farmaci anti-iperglicemici e per il 4% ai dispositivi
  • Il costo attribuibile alle complicanze e alle comorbidità (vere e proprie complicanze della malattia) rappresenta il 90% del costo totale della malattia mentre la gestione del problema metabolico costa solo il 10%
  • La spesa per le visite diabetologiche rappresenta solo una piccola parte (circa 1%) della spesa totale 


  • I TRATTAMENTI

  • La metformina, da sola o in associazione con altri farmaci, è il farmaco più usato per il trattamento del diabete (oltre l’80% dei soggetti)
  • Il 26% dei pazienti con diabete di tipo 2 assume insulina da sola o in combinazione con altri farmaci anti-iperglicemici
  • Le sulfoniluree sono usate, da sole o in associazione con altri farmaci nel 28% dei casi e la repaglinide, del tutto assimilabile alle sulfoniluree per meccanismo d’azione, nel 9% dei casi
  • Gli inibitori DPP-4 sono usati da circa il 12% dei soggetti
  • Gli analoghi GLP-1 da circa il 2,5%
  • I glitazoni sono usati in circa il 5% dei casi
  • L’acarbosio in circa il 4%
  • Gli inibitori SGLT-2 in circa 2,5%