Home » Ricerca » Fallito uno studio di prevenzione secondaria del diabete tipo 1
 
Fallito uno studio di prevenzione secondaria del diabete tipo 1 PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Aprile 2013 06:06

L’immunità cosiddetta “innata” contribuisce allo sviluppo di molte malattie su base autoimmune, e fra queste il diabete tipo 1. Uno dei principali mediatori di questo tipo di immunità è una molecola detta interleuchina 1 (IL-1). Numerosi studi sperimentali avevano dimostrato che la modulazione di questa molecola avrebbe potuto modulare il processo autoimmune che determina l’insorgenza del diabete di tipo 1. Così, 2 gruppi di ricercatori diversi hanno provato, con uno studio controllato contro placebo, se la riduzione dell’IL-1 (attraverso un anticorpo capace di bloccarlo, canakinumab; oppure attraverso un antagonista del suo recettore, anakinra) potesse determinare una riduzione del processo di distruzione delle beta cellule.
Sono stati quindi arruolate persone con una recente diagnosi di diabete, cui è stata somministrata una delle due molecole oppure placebo. Sia l’una che l’altra molecola si sono dimostrate inefficaci nel prevenire la distruzione delle cellule che producono insulina. Anzi, una delle due (anakinra) ha determinato un aumento degli effetti collaterali.
Lo studio è purtroppo influenzato dal fatto che le persone selezionate avevano già il diabete di tipo 1, seppure appena diagnosticato, ed è probabile che la modulazione della sola IL-1, in questa fase avanzata della malattia, non sia sufficiente a fermare il processo di distruzione delle beta cellule. E’ probabile, dunque, che per ottenere davvero un farmaco capace di prevenire il diabete di tipo 1 sia necessario intervenire in una fase più precoce della malattia oppure combinare la modulazione dell’IL-1 con altri meccanismi. Presto la cura si troverà.

 


Fonte:
Interleukin-1 antagonism in type 1 diabetes of recent onset: two multicentre, randomised, double-blind, placebo-controlled trials.
Moran A, Bundy B, Becker DJ, Dimeglio LA, Gitelman SE, Goland R, Greenbaum CJ, Herold KC, Marks JB, Raskin P, Sanda S, Schatz D, Wherrett DK, Wilson DM, Krischer JP, Skyler JS; for the Type 1 Diabetes TrialNet Canakinumab Study Group, Pickersgill L, de Koning E, Ziegler AG, Böehm B, Badenhoop K, Schloot N, Bak JF, Pozzilli P, Mauricio D, Donath MY, Castaño L, Wägner A, Lervang HH, Perrild H, Mandrup-Poulsen T; for the AIDA Study Group.
Lancet. 2013 Apr 4. [Epub ahead of print]
doi: 10.1016/S0140-6736(13)60023-9.
PMID: 23562090

 

da DiabeteRicerca