Home » Trapianti » Trapianto di pancreas » A Varese quarto trapianto combinato rene-pancreas
 
A Varese quarto trapianto combinato rene-pancreas PDF Stampa E-mail
Domenica 17 Maggio 2009 08:06

Quattro apparentemente è un numero esiguo, ma in realtà, quello raggiunto dall’Ospedale di Circolo di Varese è il massimo risultato possibile, almeno finora, per questa tipologia d’interventi.

Il doppio trapianto è stato effettuato dall’equipe guidata dal prof. Renzo Dionigi, rettore dell’Università e direttore dell’U.O. di Chirurgia I dell'Ospedale, che ha effettuato di sua mano il trapianto di pancreas, mentre, per gli aspetti infettivologici, era presente il prof. Paolo Grossi, direttore del Dipartimento Trapianti dell’Azienda e dell’U.O. Malattie infettive e tropicali dell'Ospedale.

Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie alla collaborazione tra l’Università dell’Insubria e l’Azienda Ospedaliera di Varese.
Il paziente, di 49 anni, con infezione da HIV, in "dialisi" dal 2005, affetto da diabete e insufficienza renale fin da piccolo, dopo aver subito un intervento di circa 8 ore, è in buone condizioni; gli organi trapiantati funzionano, per il momento, perfettamente.

Il paziente è stato sottoposto ad una terapia immunosoppressiva, dal dott. Donato Donati, della Divisione di Nefrologia e Dialisi, questa consente di prevenirne l’insorgenza di rigetto e le condizioni generali del paziente alimentano l’ottimismo dei medici sul buon esito del complesso e delicato intervento

 

da MilanoWeb

17 maggio 2009